Prurito in gravidanza: le cause e i rimedi utili

Durante la gravidanza, tra i tanti disturbi la futura mamma può anche soffrire di un forte prurito. Tante le possibili cause, da un problema immunitario al diabete gestazionale.

Pubblicato da Paola Perria Lunedì 11 giugno 2012

gravidanza fastidioso prurito

Il prurito è uno dei tanti, possibili disturbi di cui una donna può soffrire in gravidanza, sia durante i primi mesi della dolce attesa, che soprattutto durante l’ultima fase, quando l’addome aumenta significativamente di dimensioni. Si tratta di un prurito che può avere cause diverse, e che può concentrarsi solo sul pancione, così come estendersi anche al seno, alle gambe e alle braccia. In questo caso, come vedremo, potrebbe trattarsi di un problema di tipo allergico. Nella maggior parte dei casi la futura mamma non ha nulla di cui preoccuparsi, il prurito è solo un effetto collaterale dei tanti cambiamenti ormonali, ma qualche volta, invece, questo fastidioso disturbo può essere spia di problemi più seri, come ad esempio il diabete gestazionale o la colestasi gravidica. Vediamo di approfondire.