Perdite prima del ciclo: cosa sono e quando preoccuparsi

Quasi ogni donna in età fertile sperimenta più volte nel corso della propria vita la presenza di diverse perdite vaginali. Queste sono particolamente comuni soprattutto prima del ciclo, in un momento interessato da un'importante, seppur normale, variazione ormonale. Per capire cosa sono e quando preoccuparsi, prendiamo in esame tutte le tipologie di perdite.

Pubblicato da Veronica Caudullo Lunedì 20 marzo 2017

Perdite prima del ciclo cosa sono quando preoccuparsi

Le perdite prima del ciclo, nella maggior parte dei casi, sono fenomeni assolutamente normali e del tutto fisiologici che contribuiscono a garantire l’equilibrio della flora batterica vaginale. Infatti, sono proprio queste secrezioni che ripuliscono e lubrificano gli organi genitali, e evitano che i batteri e altri microrganismi pericolosi possano proliferare. Tuttavia, è importante ricordare che non sempre le perdite vaginali sono innocue, anzi, ci sono diversi casi in cui sono da considerare anomale. Si rivela quindi assolutamente necessario per ogni donna sapere cosa sono le perdite prima del ciclo e quando preoccuparsi.