Controindicazioni dello zenzero, quando è pericoloso per la salute

Lo zenzero è una spezia ricca di proprietà benefiche, ma non mancano le controindicazioni che lo riguardano e che lo rendono, a volte, pericoloso per la salute. Generalmente, si tratta di rischi connessi a un superamento delle dose giornaliera di zenzero consigliata o a determinate condizioni di salute. Scopriamo di più sullo zenzero, utilizzato in molte ricette.

Pubblicato da Elena Arrisico Giovedì 3 maggio 2018

Controindicazioni zenzero

Foto di pilipphoto/Shutterstock.com / shutterstock

Nonostante le numerose proprietà benefiche possedute, non mancano le controindicazioni dello zenzero, a volte pericoloso per la salute: questa spezia preziosa può, infatti, rivelarsi dannosa se ci si trova in determinate condizioni di salute o quando se ne abusa. Dalle proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, lo zenzero è utilizzato in molte ricette e può essere consumato come tisana, bollito o in polvere. È necessario, però, non superare la dose giornaliera di zenzero consigliata, per evitare spiacevoli controindicazioni. Scopriamo i lati “oscuri” di questa gustosa spezia.