Vaccino

Un vaccino è un prodotto costituito da una piccolissima quantità di microrganismi uccisi o attenuati, progettato in modo da stimolare nel corpo la naturale reazione immunitaria, per costruire una specifica resistenza alle infezioni. Questa difesa immunitaria, simile a quella che è provocata dalla malattia, protegge dall’attacco dei microrganismi presenti nell’ambiente e nelle persone, senza che si sviluppino i sintomi e le complicanze della malattia. Il limite di questi vaccini è che non possono essere somministrati a persone con difetti del sistema immunitario.

Meningite: quando fare il vaccino? Come avviene la trasmissione? Quali sono i sintomi? E quali le cure? Molte domande e tanti dubbi ci colgono impreparati in questi giorni, in cui sempre più spesso si sente parlare di questa malattia e delle sue vittime. La meningite è un'infezione che colpisce le meningi, cioè quelle membrane che rivestono il cervello e il midollo spinale. Può colpire chiunque, indipendentemente dall'età o dal sesso, a causa della trasmissione aerea, ma è di più facile diffusione tra i bambini al di sotto dei 5 anni, ma anche tra gli adolescenti e i giovani adulti. Il modo migliore per evitare il contagio è sicuramente il vaccino, ma sono disponibili tutta una serie di cure e terapia per contrastare la malattia nell'organismo. (altro…)
I pro ed i contro del vaccino per la tubercolosi BCG

I pro ed i contro del vaccino per la tubercolosi BCG

Il vaccino anti-tubercolosi BCG fu testato all'inizio del secolo scorso ed è ancora molto usato, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Purtroppo però ha un'efficacia limitata, soprattutto negli adulti e la protezione diminuisce nel tempo.

Il vaccino omeopatico funziona davvero?

Il vaccino omeopatico funziona davvero?

Le vaccinazioni omeopatiche sono sempre più diffuse. Il vaccino omeopatico funziona? Le opinioni sono diverse ed è bene informarsi su benefici e rischi.

L’allergia agli acari della polvereè un disturbo molto frequente e soprattutto da non sottovalutare. Con il termine allergia si intende una risposta del sistema immunitario verso un qualcosa con il quale viene a contatto (allergene) che ritiene e pericoloso. Come da norma il nostro organismo scatena contro il “nemico” individuato degli anticorpi specifici, da cui si sviluppa la reazione allergica. Nel caso degli acari della polvere, non è tanto il microrganismo a provocare l’allergia, quanto i suoi residui: feci ed acari morti. (altro…)
Pagina 1 di 2