Vaccino antinfluenzale

L’OMS indica quale obiettivo primario della vaccinazione antinfluenzale la prevenzione delle forme gravi e complicate di influenza e la riduzione della mortalità in chi è malato grave. Le complicanze dell’influenza sono più frequenti nelle persone al di sopra dei 65 anni di età e in persone con malattie quali ad esempio il diabete, quelle cardiovascolari e quelle respiratorie. Il periodo ottimale per l’avvio delle campagne di vaccinazione antinfluenzale in Italia è quello autunnale, a partire dalla metà di ottobre sino a fine dicembre.

Pagina 1 di 3