Linfonodi

I linfonodi, o ghiandole linfatiche, sono piccoli organi situati in tutto il corpo, lungo le vie linfatiche. Queste ghiandole sono circa 600 e si trovano aggregate nelle aree più importanti del corpo; i più noti e i più importanti sono i linfonodi del collo, i linfonodi ascellari, quelli situati nella zona dell’addome e i linfonodi inguinali. Queste ghiandole sono alla base del corretto funzionamento del sistema immunitario, poiché svolgono un’azione di controllo e si gonfiano a causa di processi infiammatori che possono esser pericolosi per l’organismo. Quando si riscontra linfoadenopatia, ossia si verifica un ingrossamento dei linfonodi, è comune pensare si tratti di un campanello d’allarme per un tumore o una malattia autoimmune. Tuttavia, le cause dei linfonodi ingrossati sono molteplici e, anzi, nella maggior parte dei casi i linfonodi gonfi dipendono da cause benigne, come un semplice raffreddore. In questa sezione troverete tutte le informazioni utili a riconoscere i sintomi dei linfonodi infiammati e le cause dell’ingrossamento delle ghiandole linfatiche. Inoltre scoprirete cosa fare in caso di linfonodi reattivi, come si esegue una diagnosi e quali cure e rimedi naturali possono risultare efficaci in caso di linfonodi ingrossati.

Linfonodi ascellari gonfi: cause e quando preoccuparsi

31 Mar 2017 I linfonodi ascellari gonfi sono un campanello d'allarme da tenere presente.

Linfonodi del collo ingrossati: cause e rimedi

27 Mar 2017 I linfonodi del collo ingrossati sono un sintomo d'allarme del nostro organismo e spesso fonte di preoccupazione: è comune pensare che la causa sia la presenza di un tumore o di una malattia autoimmune, ma non sempre è così.

Linfonodi inguinali: cosa fare se sono ingrossati

24 Giu 2013 I linfonodi inguinali si trovano nella zona dell'inguine e se sono ingrossati o doloranti devono essere curati adeguatamente.

Linfonodi reattivi: tipologie, cause e cure

19 Giu 2013 I linfonodi ingrossati sono dovuti a cause varie che vanno da un semplice raffreddore a patologie più importanti come ad esempio un tumore. I linfonodi reattivi aumentano di non poco il proprio volume, ecco perché bisogna indagare per capire qual è il motivo scatenante.

Linfogranuloma venereo: attenzione alle vacanze ai tropici

30 Lug 2012 I linfonodi ingrossati sono, nella maggior parte dei casi, sintomo di un'infezione batterica o di una malattia più o meno grave, motivo per cui il cambiamento di volume delle ghiandole linfatiche deve destare preoccupazione in noi e smuoverci a indagare sul problema.

Conosciamo i linfomi, oggi è la Giornata Mondiale

15 Set 2011 Anche oggi, come ogni 15 Settembre da circa 8 anni si celebra in tutto il mondo il Lymphoma Awareness Day, ovvero la giornata dedicata alla conoscenza dei linfomi.

Il tumore al seno operato in day surgery: al via un database europeo

28 Giu 2011 I linfonodi ingrossati molto spesso sono dovuti a infezioni facilmente guaribili ma ci sono casi in cui sono il segno evidente di una malattia importante come ad esempio un tumore.

Protesi al seno, allerta per rara forma di linfoma

25 Apr 2011 Negli USA è scattato un nuovo allarme sui possibili rischi legati alle protesi al seno.

Ghiandole ascellari: attenzione se si gonfiano

14 Giu 2010   Le ghiandole ascellari appartengono al sistema linfatico. Sono cioè parte integrante del nostro sistema immunitario.

Ghiandole del collo: perché si gonfiano

13 Giu 2010   Le ghiandole del collo si gonfiano spesso, mettendoci in ansia: non capiamo come e perché diventano grandi come noccioline, dure e dolorose al tatto! Di fatto stanno solo facendo il loro dovere. Quale? Prima di tutto occorre fare chiarezza sui termini.

Linfonodi ingrossati: perché succede?

09 Set 2009 I linfonodi ingrossati non sono una condizione tanto fuori dal comune. I linfonodi sono dei piccoli organi a forma di fagiolo che si trovano sotto le vie linfatiche, da cui il nome degli stessi. Spesso, infatti, vengono anche chiamati ghiandole linfatiche.

Pagina 1 di 1