Ictus

Il termine ictus indica una perdita di funzione del cervello, causata da un insufficiente apporto di sangue a un'area dell'organo. Senza questo apporto sanguigno fondamentale, il tessuto cerebrale comincia a morire per l'assenza di ossigeno e nutrienti. I principali fattori di rischio sono rappresentati dall'ipertensione, dall'aterosclerosi, dal fumo di sigaretta e dall'abuso di alcool. La terapia più appropriata si pianifica in base alle caratteristiche dell'ictus, ma sono essenziali la rapidità e la tempestività dei soccorsi, nonché la prevenzione.

Ictus nelle donne, prevenirlo anche grazie agli agrumi

Ictus nelle donne, prevenirlo anche grazie agli agrumi

Gli agrumi, tipici frutti invernali, hanno numerose proprietà benefiche per la salute. Proteggono dal raffreddore ad esempio e stimolano i livelli di concentrazione. Grazie ad i flavonoidi contenuti, si è scoperto che nelle donne aiutano anche a prevenire l'ictus. Buona spremuta a tutti allora!

Lo stress da lavoro può causare un ictus

Lo stress da lavoro può causare un ictus

Secondo una ricerca danese, lo stress da lavoro a lungo andare può anche provocare un ictus, e specialmente a rischio sono le persone che ricoprono importanti ruoli dirigenziali.

Cuore: un aiuto dalle alici

Cuore: un aiuto dalle alici

Secondo uno studio spagnolo, le alici sono la specie ittica più ricca di acidi grassi omega 3 e omega 6, che fanno bene al cuore.

Ictus, cos’è e perché viene

Ictus, cos’è e perché viene

Ictus, conoscerlo per evitarlo, laddove possibile. Si tratta di una vasculopatia acuta e consiste nel mancato afflusso di sangue al cervello. Può provocare morte e disabilità.

Ictus: più attenzione agli attacchi minori

Ictus: più attenzione agli attacchi minori

Quando si parla di ictus si pensa subito a un evento molto grave che mette in pericolo la vita del paziente. In realtà ci sono tipologie di ictus cosiddette minori, che non causano danni permanenti, ma che dovrebbero comunque essere trattate per prevenire l’insorgenza di attacchi più gravi. Uno studio britannico ha rivelato che dei soggetti colpiti da questi mini-ictus, oltre un terzo non ne è consapevole.

Camminare ci protegge da infarti e ictus

Camminare ci protegge da infarti e ictus

Il rischio di ictus e infari si abbassa del 37% per le donne che camminano a passo spedito e del 30% per chi cammina normalmente, mi sembra un'ottima notizia oltre che un incentivo a uscire a piedi e a fare le scale.

Pagina 1 di 1