Tumore: la cura dal latte materno?

Il latte materno contiene una sostanza capace di uccidere le cellule cancerose di 40 diverse tipologie di tumore. Lo ha rivelato uno studio svedese dell'Università di Göteborg.

Pubblicato da Lucrezio.Bove Lunedì 26 aprile 2010

Tumore: la cura dal latte materno?

Che il latte materno fosse nutriente e facesse bene ai neonati lo sapevamo un po’ tutti, ma che contenesse una sostanza capace di uccidere le cellule cancerose di 40 diverse tipologie di tumore, proprio non potevamo immaginarlo. La molecola salva-vita si chiama HAMLET (Human Alpha-lactalbumin Made Lethal to Tumour cells) ed è stata scoperta da un team di ricercatori della dell’Università di Göteborg, in Svezia. La notizia è stata pubblicata sulla rivista Plos One, solo dopo aver ottenuto spessore scientifico a seguito di sperimentazione in laboratorio.

Gli scienziati svedesi hanno dimostrato che la sostanza contenuta nel latte ha la capacità di uccidere le cellule tumorali, favorendone la morte programmata, senza intaccare le cellule sane. Se confermata, la nuova scoperta sarebbe davvero rivoluzionaria, perché consentirebbe di sviluppare una cura alternativa alla chemioterapia, che è si molto utile, ma ha anche effetti nocivi devastanti per l’intero organismo.

La molecola è già stata testata su diversi pazienti affetti da cancro alla vescica e i risultati molto incoraggianti. In meno di una settimana di trattamento, si è ottenuta una riduzione consistente della massa tumorale, senza effetti collaterali per i pazienti.

Il dott. Roger Karlsson, autore della ricerca, ha spiegato che la sostanza “è prodotta dall’unione dell’alfa-lattoalbumina del latte con l’acido oleico che si trova nello stomaco dei bambini”. Grazie a questa sostanza, i neonati sono protetti dal cancro durante il periodo dell’allattamento. La HAMLET, però, potrebbe divenire un’arma naturale per prevenire innumerevoli tipologie di tumore, a tutte le età e per tutta la vita.

Foto da:
dailymail.co.uk