Tumore ai polmoni e BPCO: attenti alle sigarette occasionali

Accendere una sigaretta di tanto in tanto espone comunque al rischio di sviluppare patologie gravi come il tumore al polmone e la broncopneumopatia cronica ostruttiva. Lo ha confermato una ricerca statunitense.

Pubblicato da Lucrezio.Bove Lunedì 11 ottobre 2010

Tumore ai polmoni e BPCO: attenti alle sigarette occasionali

“Ma si, una sigaretta ogni tanto, che male vuoi che faccia?”, fa male eccome! La sigaretta occasionale, così come l’esposizione saltuaria al fumo passivo, può arrecare danni potenzialmente seri alle cellule dell’apparato respiratorio. Lo suggerisce l’indagine effettuata da un team di ricercatori della Cornell University e del Presbyterian Hospital/Weill Cornell Medical Center di New York. Stando ai risultati dello studio, per azzerare i rischi per la salute esiste una sola strada: portare a zero il livello di esposizione al fumo di tabacco.

Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori statunitensi hanno preso in esame un campione di 121 persone, tra fumatori incalliti, non fumatori e fumatori “moderati”. Ebbene, alcuni geni particolarmente sensibili al fumo, mostravano alterazioni delle loro attività anche nei soggetti che fumavano poco. “L’effetto genetico è molto più lieve rispetto ai fumatori regolari, ma ciò non significa che non ci siano conseguenze sulla salute. Le funzioni alterate di quei geni altro non sono se non i primi segni di “malattia biologica” nel polmone o nell’individuo” hanno specificato gli autori dello studio in un’intervista apparsa sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicina.

E’ indubbio: chi fuma regolarmente corre un rischio maggiore rispetto a chi accende una sigaretta di tanto in tanto. Va comunque ricordato che anche l’esposizione moderata al fumo di tabacco è un fattore di rischio non trascurabile, causa accertata di alcune gravi malattie come il tumore ai polmoni e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (bpco). Un’evidenza che, tra le altre cose, sottolinea ancora una volta l’importanza di vietare il fumo nei locali pubblici.