Stare bene: Facebook insegna a vivere meglio

Le informazioni sulla salute che girano nei gruppi di discussione dei social network rappresentano uno spunto per avvicinarsi alla cultura del benessere e vivere meglio. Lo ha rivelato una ricerca americana.

Pubblicato da Lucrezio.Bove Martedì 7 settembre 2010

Stare bene: Facebook insegna a vivere meglio

Non tutto ciò che passa sui social network viene per nuocere. Anzi, alcuni messaggi condivisi dagli amici su Facebook o Twitter possono rappresentare uno spunto importante per avvicinarsi alla cultura del benessere. I consigli sarebbero ancora più efficaci quando vengono trasmessi attraverso gruppi di amici virtuali, che sono soliti scambiare informazioni soprattutto attraverso il web, anche a causa della distanza che li divide nella vita reale. Per essere metabolizzato a dovere, infatti, un messaggio sulla salute deve essere ripetuto più volte.

E’ per questo che i social network sono efficaci: quando un’informazione viene condivisa online non scompare dopo pochi secondi, ma rimane lì, pronta per essere visualizzata decine di volte. I messaggi hanno quindi tutto il tempo di consolidarsi nelle menti dei lettori, cosa che difficilmente accade durante le conversazioni faccia a faccia.

Per dare valore scientifico alla tesi, il dott. Damon Centola e i colleghi del Massachusetts Institute of Technology hanno effettuato uno studio su un campione di oltre 1500 iscritti a un social network. Le informazioni su salute e benessere vengono trasmesse velocemente tra i partecipanti, che però hanno il tempo e il modo di interagire, commentare e quindi assimilare pienamente i messaggi. Come ha spiegato lo stesso dott. Centola “Il consolidamento sociale fra molteplici amici rende i soggetti molto più propensi ad adottare quel comportamento”. A quanto pare, i suggerimenti virtuali che girano sui facebook potrebbero spingerti a spegnere l’ultima sigaretta più di quanto abbiano fatto i tuoi genitori in tutti questi anni!