Solarium addio: arriva la pomata che abbronza senza sole

Dite pure addio ai solarium! I ricercatori americani del Massachusetts General Hospital stanno mettendo a punto una pomata che permetterà di abbronzarsi senza esporsi ai raggi UV.

Pubblicato da Lucrezio.Bove Sabato 16 ottobre 2010

Solarium addio: arriva la pomata che abbronza senza sole

Tutti pazzi per la tintarella: quante ore avete trascorso sotto il sole cocente per abbronzarvi? Quanti soldi avete speso in lampade, docce e lettini solari, rischiando di procurarvi scottature e melanomi? In futuro potrete dire addio a questi rischi, senza dover rinunciare alla tanto agognata “pelle nera”. Come sarà possibile? Grazie a una semplice pomata, che spalmata sulla pelle permetterà di abbronzarsi senza esporsi ai pericolosi raggi UV.

Il nuovo prodotto si è guadagnato le pagine della rivista Genes & Development, che ne ha descritto le caratteristiche nel dettaglio. Il segreto della pomata è da ricondurre a una molecola, in grado di “spegnere” l’enzima PDE-4D3, senza il quale la pelle si colora anche senza essere esposta agli UV. Il merito della scoperta va a un team di ricercatori del Massachusetts General Hospital (MGH), coordinati dal dott. David Fisher.

Le prime sperimentazioni sono state effettuate su cavie da laboratorio. Distattivando l’enzima PDE-4D3 i melanociti hanno iniziato a produrre melanina, al punto che nel giro di pochi giorni i topolini hanno iniziato ad abbronzarsi senza essere esposti ai raggi UV.

Visti i risultati dei primi test, i ricercatori si stanno impegnando per trovare una molecola non tossica in grado di penetrare nell’epidermide umana e inibire l’enzima PDE-4D3. Quando la ricerca sarà giunta al termine avremo a disposizione un autoabbronzante economico e non dannoso, che darà modo anche ai fanatici della tintarella di abbandonare i pericolosissimi centri per l’abbronzatura artificiale.