Rimedi naturali: l’opuntia per il controllo del peso

L'opuntia è una pianta grassa che fa parte della famiglia delle Cactacee. Sono note le sue proprietà ipoglicemizzanti, questa pianta vive un momento d'oro perchè è stata oggetto di studio in quanto amica del benessere e della salute.

Pubblicato da Serena Vasta Giovedì 8 aprile 2010

L’Opuntia ficus-indica, detto comunementre fico d’india è una pianta molto diffusa in Italia, soprattutto al sud, dove cresce spontaneamente, in Sicilia ad esempio è ovunque! L’opuntia è una pianta grassa che fa parte della famiglia delle Cactacee. Sono note le sue proprietà ipoglicemizzanti, questa pianta vive un momento d’oro perchè è stata oggetto di studio in quanto amica del benessere e della salute, ha infatti proprietà dimagranti, sazianti, drenanti e ipocolesterolemizzanti.

La parte utilizzata è il nopal ovvero la polpa disidratata delle pale spinose della opunzia, nelle parti fibrose della pianta sono contenute mucillagini, pectine, gomme, lignani, cellulose ed emicellulose.

L’opuntia vede un largo utilizzo come coadiuvante nelle diete dimagranti ed in generale per il controllo del peso, è usata nei casi di obesità e soprattutto se il sovrappeso e dovuto e/o accompagnato da squilibri nel metabolismo dei grassi e degli zuccheri.

Gli studi sono in corso per accertare la funzionalità effettiva dell’opuntia nella regolazione del colesterolo e sul metabolismo di lipidi e zuccheri. L’opuntia non ha effetti collaterali ma deve essere evitata in gravidanza e durante l’allattamento e comunque deve essere associata ad una dieta bilanciata.

Foto da:
weightlossexerciseplan.com
upload.wikimedia.org
www.friendsschoolplantsale.com
www.ubcbotanicalgarden.org
www.meditflora.com
www.laspilitas.com
www.fireflyforest.com