Psoriasi alle mani: i rimedi e le cure

Infiammazione cronica della pelle, la psoriasi può interessare anche le mani, oltre che altre parti del corpo. La superficie interessata da desquamazioni e prurito può aumentare, se trascurata, aggravando il quadro clinico. Contatta il tuo dermatologo per una cura e i rimedi adatti, se pensi di soffrire di psoriasi alle mani.

Pubblicato da Elena Arrisico Martedì 22 gennaio 2019

Psoriasi alle mani: i rimedi e le cure
Foto di 2Ban/Shutterstock.com

La psoriasi è un’infiammazione cronica della pelle, che interessa diverse parti del corpo e che può colpire anche le mani, i piedi e le unghie. Di tipo recidivante, non è una malattia infettiva o contagiosa, ma si tratta di un disturbo autoimmune conosciuto anche come “psoriasi palmo-plantare”. A scatenare i sintomi della psoriasi alle mani possono essere diversi fattori che, insieme, possono attivare la malattia. L’esordio della psoriasi, così come il decorso della malattia, è abbastanza fastidioso. Se pensi di soffrire di psoriasi alle mani o hai dubbi in merito, rivolgiti al tuo dermatologo di fiducia. Scopri con noi come inizia e come si manifesta la malattia, oltre ai rimedi e alla cura per la psoriasi alle mani.

Cos’è la psoriasi alle mani

Malattia autoimmune della pelle, la psoriasi è un’infiammazione cronica e recidivante che non è né contagiosa né infettiva. Questa può comparire in modo spontaneo e altrettanto spontaneamente scomparire per un periodo di tempo. La psoriasi può interessare mani, piedi, cuoio capelluto, gomiti, ginocchia e altre parti del corpo: esiste, ad esempio, anche la psoriasi alle unghie.
Questa condizione ha un’origine genetica e chi ne è affetto, nel 30% dei casi, manifesta questa malattia anche in altre parti del corpo. La psoriasi alle mani è rara nei bambini e tende a manifestarsi, soprattutto, tra i 20 e i 30 anni di età. Le sue cause non sono del tutto note.
Dal punto di vista psicologico, la psoriasi alle mani – così come quella che riguarda zone della cute visibili agli altri – può avere un impatto notevole su chi ne è affetto, compromettendone la qualità della vita: ci si vergogna nel mostrare i segni di questa malattia.

I sintomi

La sintomatologia della psoriasi dipende dalla forma in cui essa si presenta, oltre che dalla gravità della malattia. I sintomi iniziali della psoriasi alle mani, in linea generale, includono:

  • Arrossamenti;
  • Pelle morta;
  • Desquamazioni;
  • Chiazze;
  • Prurito;
  • Bruciore;
  • Vescicole;
  • Dolore;
  • Fastidio;
  • Placche in rilievo.

La psoriasi può interessare l’intera superficie della mano, oppure solo una sua parte. Se non opportunamente curata, ovviamente, la condizione può aggravarsi fino a raggiungere le unghie di mani e piedi e di altre parti del corpo. Ad ogni modo, quando questa interessa le mani, potresti notare una maggiore concentrazione di placche a livello delle nocche.
Non è raro che sulle chiazze psoriasiche facciano la loro comparsa delle pustole sierose: queste possono rompersi e far fuoriuscire del pus, creando delle ferite aperte ed esponendo le parti a infezioni batteriche.

Le cause

Le cause sono ancora incerte, ma si pensa che vi siano alcuni fattori di rischio che insieme sono in grado di scatenare la patologia. Tra questi, troviamo:

  • predisposizione genetica: circa il 33% dei casi riguardanti la psoriasi alle mani interessa persone che in famiglia hanno già chi soffre della stessa malattia;
  • stile di vita: abuso di alcol e di fumo, l’assunzione di alcuni farmaci, lo stress, traumi e l’obesità possono predisporre allo sviluppo della malattia;
  • processi infettivi: potrebbe svilupparsi in seguito a infezioni batteriche o virali. Si pensa che la psoriasi possa comparire, nei soggetti predisposti, per un’eccessiva reazione da parte del sistema immunitario ad alcune infezioni.

In parole povere, questi fattori esterni possono scatenare la malattia: il sistema immunitario, infatti, impazzisce e i linfociti T attaccano le cellule sane della pelle – che si infiammano – invece di proteggere l’organismo.

La diagnosi

Dai un’occhiata alle foto presenti nella nostra fotogallery sulla psoriasi. Se hai segni e sintomi sospetti, contatta il dermatologo che saprà effettuare la diagnosi e indicare il trattamento più adatto al tuo caso specifico.
Verrà eseguita una visita medica che accerti lo stato di salute delle tue mani ed eventuali test ed esami del sangue, se è il caso. È necessaria una diagnosi tempestiva per limitare i danni a livello cutaneo e impedire l’aggravarsi della condizione.

Le cure per la psoriasi alle mani

La cura per la psoriasi non è molto facile perché, purtroppo, le mani sono continuamente esposte ad aggressioni esterne che ne compromettono le condizioni, in special modo in presenza di infiammazioni.
Non esiste, comunque, una cura contro la psoriasi, ma lo specialista troverà la giusta terapia in base al tuo stato di salute e alla gravità della condizione, per alleviare il dolore e prevenire danni articolari. Una crema a base di cortisone è spesso la soluzione adatta per contrastare il decorso della malattia: creme del genere vanno usate per tempi brevi. Sono utili anche degli unguenti con vitamina D, ad azione emolliente, da applicare localmente.
Quando farmaci del genere risultano inefficaci, il medico può prescrivere l’assunzione di immunosoppressori in grado di diminuire la risposta immunitaria del corpo.

I rimedi naturali per la psoriasi alle mani

I rimedi naturali per la psoriasi alle mani sono gli stessi a cui ricorrere quando la malattia colpisce altre parti del corpo. Si tratta, perlopiù, di precauzioni:

  • indossare guanti per proteggere le mani dal freddo e dal vento in inverno;
  • non utilizzare detergenti aggressivi e che facciano schiuma;
  • evitare lavaggi frequenti delle mani;
  • adottare le dovute precauzioni in caso di esposizione al sole;
  • applicare una crema emolliente, meglio se a base di burro di karité, quotidianamente;
  • utilizzare prodotti a base di acido salicilico e zolfo;
  • usare cosmetici lenitivi ed emollienti;
  • indossare i guanti durante lo svolgimento delle pulizie domestiche;
  • usare detersivi naturali, come bicarbonato e aceto.

Alcuni detersivi e prodotti per la casa o per uso personale possono aggredire la pelle e indebolirla.

La prognosi

In conclusione, la prognosi dipenderà dalla gravità della psoriasi alle mani, dalla velocità nell’intraprendere la giusta terapia, ma anche dall’età e dallo stato di salute. In linea generale, se trattata correttamente, la psoriasi alle mani – così come in altre parti del corpo – può essere tenuta a bada con successo.