Pompelmo: un aiuto contro l’obesità

Il pompelmo è un valido aiuto contro l'obesità, i suoi effetti benefici sono racchiusi in una sostanza che si chiama naringenina che aiuta il fegato a far bruciare i grassi senza accumularli.

Pubblicato da Serena Vasta Domenica 2 agosto 2009

Pompelmo: un aiuto contro l’obesità

Il pompelmo è un frutto che in Italia non è molto gettonato anche se negli ultimi anni sta vivendo una seconda giovinezza. Il pompelmo si è rivelato un ottimo alleato per combattere l’obesità, per ora il suo utilizzo è in fase sperimentale ma non credo che tarderà arrivare anche in farmacia!

Il pompelmo contiene una sostanza chiamata naringenina che è responsabile del sapore agre tipico di questo frutto e che fa dimagrire perchè fa bruciare al fegato i grassi introdotti con la dieta, invece di immagazzinarli come cuscinetti adiposi sui nostri poveri fianchi.

La ricerca è stata condotta dalla University of Western Ontario e oltre agli effetti positivi anti obesità il pompelmo si è rivelato utile anche per mantenere i livelli di insulina costanti, cioè previene l’insorgenza del diabete.

Per ora la ricerca è stata condotta con successo sui topi ma sono già partiti gli studi per testare questa sostanza anche sull’uomo. La quantità di pompelmo necessaria per avere questi benefici è molto alta, ma cominciare a mangiare un pompelmo ogni tanto di certo non può che farci bene!

Foto da:
www.essentialoilshoppe.com
www.quizilla.com
www.statesymbolsusa.org