Pillola abortiva Ru486: sospesa in Italia

da , il

    Pillola abortiva Ru486: sospesa in Italia

    La commissione Sanità del Senato ha sospeso la vendita della pillola abortiva Ru486, la sospensione è stata votata dal Pdl e Lega e disapprovata dal Pd, i numeri quindi hanno sentenziato la sospensione. Al di la di quello che ognuno di noi pensa è un grande passo indietro, ci siamo arrivati tardi rispetto agli altri paesi ed ancora una volta ci dimostriamo incoerenti, volubili e influenzabili.

    Il problema sarebbe dovuto ad una presunta incompatibilità con la legge 194 sull’aborto, io penso che se una cosa viene approvata, distribuita anche tra le polemiche, non è possibile fare dietro front solo perchè alla chiesa ed alla destra non è andata giù.

    Il sottosegretario Roccella ha dichiarato: “si ribadirà la necessità del ricovero ospedaliero per la donna che voglia effettuare tale intervento“, io non ho ben capito, il fatto che ci volesse il ricovero ospedaliero era cosa nota, solo che adesso vogliono che si stia in ospedale fino all’interruzione verificata della gravidanza.

    Cosa ne pensate di questa novità? Pensate che sia una cosa eccessiva o giustificabile? Siete favorevoli o contrari alla pillola abortiva? Io penso che sia giusto che l’Italia stia al passo degli altri paesi, poi ognuno è libero di fare le sue scelte.