Oroscopo: solo superstizione per gli psicologi

da , il

    Oroscopo: solo superstizione per gli psicologi

    Con l’inizio del nuovo anno siamo tutte curiose di sapere cosa ci riserva l’oroscopo, cosa ci dobbiamo aspettare per il 2010? Sarà un anno pieno di amore, di lavoro, di fortuna, di soldi? Forse dentro di noi lo sappiamo che sono solo supposizioni, impercettibili condizionamenti che ci vanno vivere le giornate con un pò più ottimismo. Secondo gli psicologi però l’oroscopo è solo superstizione e nient’altro, dopo le proteste delle Associazioni cattoliche e dell’Agcom si unisce anche Massimo Di Giannantonio, docente di psichiatria all’università Gabriele D’Annunzio di Chieti che dichiara: “è solo superstizione e sottocultura“. Voi che ne pensate?

    Secondo lo psicologo Massimo Di Giannantonio l’oroscopo non è affatto utile, anzi è solo superstizione ed è legato all’ignoranza, dichiara infatti: “Gli oroscopi fanno presa soprattutto su persone con una forte insicurezza emotiva, spasmodicamente assetate di buone notizie. Da queste previsioni si aspettano di ricevere la direzione da seguire, anche se a volte sono consapevoli della loro scarsa credibilità.”

    Continua lo psicologo: “A volte a cadere nella ‘trappola’ degli oroscopi sono anche persone con un livello culturale elevato e all’apparenza sicure di sè. Ma sono persone che comunque si aspettano un conforto e un rafforzamento dei loro progetti e delle loro dimensioni esistenziali“.

    Io penso che leggere l’oroscopo non sia poi così deleterio, ma che anzi possa dare quella marcia in più che al momento giusto può davvero farci bene. Ovvio che nulla è già scritto, che dipende tutto da noi, però ogni tanto qualche spintarella ci fa bene, no?

    Foto da:

    www.pourfemme.it