Naso chiuso: rimedi naturali per stare meglio

Il naso chiuso è uno dei fastidi più comuni del raffreddore, ma ci sono molti rimedi naturali in grado di liberare le vie respiratorie e aiutare così il deflusso del muco delle cavità nasali.

Pubblicato da Tiziana Lunedì 17 gennaio 2011

Naso chiuso: rimedi naturali per stare meglio

Avete il naso chiuso e non sapete cosa fare? Ecco, dei validi rimedi naturali per stare subito meglio. Quando le temperature si abbassano, infatti, è quasi impossibile sfuggire al raffreddore e ai disturbi più comuni come il naso chiuso o la tosse. Naturalmente, la prima arma contro l’influenza è sicuramente la prevenzione, cercando di evitare gli sbalzi di temperatura e le correnti d’aria e rafforzando il sistema immunitario arricchendo l’alimentazione con tanta vitamina C.

In commercio esistono molti rimedi naturali per curare l’influenza, ma se il vostro problema è il naso chiuso, ecco, qualche consiglio in grado di darvi sollievo.

Rimedio a base di bicarbonato ed eucalipto
suffimigi
Sciogliere in una bacinella d’acqua calda 1 cucchiaio di bicarbonato ed 1 cucchiaio di eucalipto, o in alternativa potrete usare della lavanda o della menta, e inspirate il vapore per circa 10 minuti. coprendo la testa con un asciugamano per evitare che il calore si disperda. Vedrete che vi sentirete subito meglio. Inoltre, potrete ripetere l’applicazione ogni qual volta ne avvertite l’esigenza.

Rimedio a base di olio 31
Olio 31
Un’altro rimedio molto valido è l’olio 31, una miscela di 31 piante dalle molteplici virtù, infatti, oltre ad essere un olio balsamico, è rinfrescante, vivificante, tonificante, riattivante e rassodante. L’olio 31 non contiene alcool e non unge, e va usato in piccole dosi. Per liberare le narici del naso dal muco basta versare 2-3 gocce di quest’olio sul cuscino prima di andare a dormire. L’effetto sarà immediato, la mattina, infatti, respirerete molto meglio. Ricordate di non utilizzare il prodotto su bambini di età inferiore a due anni e che il prodotto non è per uso interno.

Rimedio a base di acqua di Sirmione
acqua di Sirmione
Sicuramente ne avrete già sentito parlare, l’acqua di Sirmione, infatti, è un acqua minerale naturale sulfurea salsobromoiodica, dalle proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti, fluidificanti ed anticatarrali e per questo impiegata per la prevenzione e la cura delle affezioni alle prime vie aeree. L’acqua di Sirmione non ha controindicazioni, poiché è priva di di sostanze ad azione decongestionante farmacologica, e non ha limiti di tempo.

Rimedio a base di cipolla
cipolla
Questo, forse, vi sembrerà uno strano rimedio, ma chi l’ha provato ne assicura l’efficacia. Respirare tutta la notte gli aromi di una cipolla tagliata in due, appoggiata sul comodino, aiuta a liberare il naso chiuso.

Per approfondire l’argomento, vi suggerisco di leggere gli altri post sull’argomento:

Rimedi della nonna: i consigli per non ammalarsi mai
Raffreddori: rimedi naturali e veloci da adottare
Freddo e influenza: i consigli per difendersi
Raffreddore: presto uno spray per debellare il virus
Raffreddore, un aiuto dallo zinco?