Malattie rare: una giornata dedicata alla Linfangioleiomiomatosi

La LAM è una malattia rara che colpisce esclusivamente le donne: il tessuto dei polmoni viene automaticamente distrutto da cisti e tessuti anomali, con complicanze gravi.

Pubblicato da Cinzia Iannaccio Venerdì 13 maggio 2011

Malattie rare: una giornata dedicata alla Linfangioleiomiomatosi

Linfangioleiomiomatosi ovvero LAM, una di quelle malattie rare di cui si sente raramente parlare. Eppure noi di Pourfemme dobbiamo imparare a conoscerla perché colpisce esclusivamente il genere femminile. Consiste nell’insorgenza di cisti e di cellule muscolari lisce all’interno dei polmoni, che provoca dunque un’alterazione fisiologica dei tessuti sani. I sintomi sono comuni ad altre patologie: come l’asma o semplicemente una bronchite, almeno inizialmente: consistono infatti in dispnea, fiato corto, tosse e dolore al torace.

Una diagnosi è ancora molto complicata. E’ purtroppo tardiva: i polmoni perdono la loro funzionalità e si finisce con la terapia dell’ossigeno o addirittura il trapianto polmonare. Il 40% delle donne affette da LAM sviluppa un tumore benigno al rene e si è notata una stretta correlazione con un’altra malattia: la Sclerosi Tuberosa. In questa ottica, dalle 1.500 donne affette da Linfangioleiomiomatosi, si potrebbe arrivare ad una casistica di oltre 250.000. Non si conoscono cause ne farmaci curativi. La ricerca però avanza. Spargiamo la voce: il 1° Giugno prossimo si celebra la Giornata Mondiale LAM, partecipiamo tutte!