Le patatine fritte fanno bene all’umore

Le patatine fritte fanno bene all'umore ed in fondo, sotto sotto, lo sapevamo! Quante volte al pub dopo un vassoietto con croccanti patatine fritte bollente vi siete sentite meglio? Una ricerca ha dimostrato i vantaggi provocati dalle patatine fritte!

Pubblicato da Serena Vasta Giovedì 22 aprile 2010

Le patatine fritte fanno bene all’umore

Le patatine fritte fanno bene all’umore ed in fondo, sotto sotto, lo sapevamo! Quante volte al pub dopo un vassoietto con croccanti patatine fritte bollente vi siete sentite meglio? Il maschio di turno che vi fa disperare, la dieta che non funziona, il lavoro traballante ad un tratto non occupavano più il 100% dei vostri pensieri, vero? Le patatine fritte fanno male alla salute, soprattutto se ne abusiamo e poi sono una vera mazzata per la linea, chi è a dieta o tende ad ingrassare deve tenersi a distanza!

A difendere le patatine fritte ci pensa il Potato Council, un’associazione inglese che sostiene le industrie che producono patatine, questa associazione ha commissionato uno studio alla Aston University di Birmingham per riconoscere scientificamente gli effetti positivi delle patatine fritte.

E’ stato dimostrato che dopo un piattino di patatine si sta meglio, anche le brutte notizie vengono metabolizzate meglio e con più facilità, ma ovviamente se da un lato tirano su di morale non dobbiamo dimenticarci del colesterolo, quindi una volta ogni tanto va bene cedere ai piaceri delle patatine fritte, ma non esageriamo!

Mike Green, il coordinatore della ricerca, durante la sua intervista per il Telegraph, ha dichiarato: “L’effetto benefico delle patatine può essere dovuto agli effetti biologici dei componenti nutrizionali sulla chimica del cervello, o semplicemente una sensazione piacevole, innescata dal gusto delle patatine o ancora è possibile che risvegliano in chi le mangia sentimenti legati alle feste, le vacanze o comunque momenti di serenità”.

Foto da:
img.timeinc.net