Le mamme italiane vivono correttamente la gravidanza

da , il

    Le mamme italiane vivono correttamente la gravidanza

    Le donne in Italia vivono la gravidanza abbastanza correttamente, secondo i dati raccolti le future mamme smettono di fumare, assumono acido folico e fanno i corsi pre-parto, un pò meno vanno l’incidenza del parto cesareo e il numero di ecografie che sono sempre un pò troppe, dovrebbero essere 3 in tutta la gravidanza ed invece, per stare più tranquille psicologicamente, se ne fanno di più. Questa è la fotografia che ritrae le donne in gravidanza in Italia, quindi comprende anche le straniere che vivono da noi, fatta grazie all’Istituto superiore di sanità che ha raccolto i dati di 25 Asl in 11 Regioni.

    Il parto cesareo è aumentato un pò, si è passati dal 32% dei casi del 2002 al 33,8% del 2008, ottime notizie invece per il fumo, le donne che aspettano un bambino smettono di fumare nel 68,1% dei casi e se allatta al seno addirittura non riprende più a fumare neanche dopo e questa è davvero un’ottima notizia.

    Michele Grandolfo, del Reparto Salute della donna e del bambino in età evolutiva dell’Iss, ha dichiarato: “Rispetto alla precedente indagine i dati sono sicuramente migliorati. Le mamme sono più attente e più informate, ma resta ancora alta la medicalizzazione” della gravidanza, “e l’allattamento al seno non è, evidentemente ancora adeguatamente promosso. Sappiamo però che la presa in carico della donna e la promozione delle scelte consapevoli favorisce una minore medicalizzazione della gravidanza e un più appropriato percorso rispetto alle prestazioni richieste in questo delicato periodo“.

    Si può migliorare, ed in questo l’informazione corretta svolge un ruolo basilare, la cosa importante è divulgare le cose in modo chiaro e semplice, spiegando i perchè in modo semplice e chiaro, un pò come cerchiamo di fare noi ogni giorno quì su Salute Pour Femme.

    Foto da:

    maxim-energy.com