La dieta non funziona? Attenti alle etichette

Capire perchè la dieta non funziona, prima di tutto farsi un'esame di coscienza e poi valutare se compriamo troppi cibi confezionati fidandoci delle etichette che hanno un margine d'errore del 25%.

Pubblicato da Serena Vasta Martedì 28 luglio 2009

La dieta non funziona? Attenti alle etichette

Quante volte ci capita di metterci a dieta ma di non vedere risultati? Certo prima di pensare a cose strane è bene farsi un esame di coscienza e capire se abbiamo davvero fatto tutto quello che dovevamo fare per perdere peso. Se è così potete passare al passo successivo e cioè indagare sulle etichette, perchè capita spesso che i valori indicati abbiano un margine di errore del 25%.

L’apporto calorico degli alimenti è calcolato bruciando una dose fissa di un alimento e misurando il calore rilasciato da esso. Goeffrey Livelsey, il ricercatore indipendente che sta portando avanti questa ricerca ha dichiarato: “Questo metodo e’ usato dalla fine del 19esimo secolo, ma non tiene conto della composizione dell’alimento, ne’ dei metodi di cottura“.

Il problema è che questo metodo non è affidabile perchè ci sono alimenti come le verdure che richiedono una energia maggiore per rompere i legami contenuti nelle fibre. La stessa cosa accade per il numero di calorie attribuito a certe proteine, insomma bisogna stare attenti alle etichette.

L’ideale secondo me è consumare cibi più naturali possibili, quindi inutile comprare le patatine fritte light perchè sullo scatolo c’è indicato un tot di calorie, meglio evitare e basta. Stessa cosa vale per le merendine confezionate o i biscotti light, per non parlare dei secondi piatti o dei primi di pasta surgelati, lì non c’è modo di poter avere un controllo delle calorie, dobbiamo solo fidarci delle etichette.

La cosa migliore è cucinare le cose da soli, quindi verdure fresche o in scatola, carne fresca, petto di pollo fresco, patate e verdure fresche e soprattutto cotolette, polpette, lasagne, pasta al forno fatele voi in casa. Ogni passaggio può contenere un sacco di calorie inutili, che voi eviterete di sicuro, nelle aziende magari no…

Meglio che i sacrifici che facciamo per tornare in forma abbiamo un riscontro, senza rischiare di vanificare tutto, no?

Foto da:
grtu.net
latimes.image2.trb.com
findmyfitness.splinder.com