La bella addormentata, una malattia che esiste davvero

La malattia della Bella addormentata nel bosco esiste davvero, e ad esserne colpita è una ragazza di 15 anni che abita in Inghilterra e si chiama Louise, solo che stavolta non c'è nessun principe azzurro a risolvere la situazione.

Pubblicato da Serena Vasta Martedì 16 febbraio 2010

La bella addormentata, una malattia che esiste davvero

La malattia della Bella addormentata nel bosco esiste davvero, e ad esserne colpita è una ragazza di 15 anni che abita in Inghilterra e si chiama Louise, solo che stavolta non c’è nessun principe azzurro a risolvere la situazione. Louise può dormire anche per 2 settimane di fila e la famiglia di tanto in tanto la sveglia per farla bere e mangiare e per farla andare in bagno, questa malattia è rarissima ma la prima diagnosi è stata fatta dai medici Kleine e Levin e risalgono rispettivamente al 1925 e al 1936.

Raccontano i genitori di Louise che questa condizione si è verificata in seguito ad una banale influenza: “Nostra figlia ha cominciato a manifestare i primi sintomi dopo un episodio influenzale durato circa una settimana . Da allora non si è più ripresa e ha cominciato a dormire in continuazione“.

L’incubo per Louise e la sua famiglia è iniziato nell’ottobre del 2008, adesso la bambina è ricoverata al St. George’s Hospital di Tooting, vicino a Londra, dove i medici hanno fatto la diagnosi di sindrome di Kleine-Levin. Questa malattia è un tipo di ipersonnia ed è da correlare ad una disfunzione del sistema ipotalamico-limbico dove hanno sede i centri della fame e del sonno.

La buona notizia è che con il tempo questa patologia dovrebbe regredire spontaneamente, per frattempo però i medici continuano a cercare delle cure e a provare a somministrarle farmaci stimolanti per diminuire i periodi di sonno.

Foto da:
www.calshop.biz