Gravidanza: se la memoria cala è colpa degli ormoni

da , il

    Abbiamo già parlato di perdita della memoria e del rischio di sviluppare alzheimer, soprattutto dopo i cinquant’anni. Oggi riprendiamo l’argomento concentrandoci sui cali temporanei delle capacità mnemoniche. A tutti capita di sentirsi smemorati in alcuni periodi della vita: stress, ansia e problemi psicologici sono tra gli elementi che normalmente influscono di più. Se invece siete in dolce attesa e vi sembra di non ricordare più nulla, è probabile che a deciderlo siano gli ormoni sessuali, che in gravidanza raggiungono livelli particolarmente alti. Lo ha rivelato uno studio dell’Università di Bradford del Regno Unito.

    Ai fini della ricerca, gli scienziati inglesi hanno misurato la memoria spaziale di 23 donne in stato di interesse. Sono stati presi in considerazione fattori importanti, tra i quali i valori ormonali nelle pazienti, la loro condizione emotiva e il livello di ansia. Gli scienziati hanno poi messo a confronto i risultati ottenuti con quelli di altre donne non incinte. Si è registrato un brusco calo della memoria spaziale durante il secondo e terzo trimestre di gestazione, per le donne in dolce attesa, che hanno recuperato le loro capacità cognitive solo due-tre mesi dopo il parto. La memoria delle donne non incinte non ha invece subito particolari variazioni.

    Sotto accusa, oltre all’ansia da gestazione, gli alti livelli di ormoni sessuali che avrebbero effetti negativi sulle cellule neuronali dell’ippocampo, zona deputata alla memoria spaziale. Fortunatamente dopo il parto, la situazione si è stabilizzata per tutte le donne.

    La coordinatrice dello studio, la dott.ssa Diane Farrar ha specificato che, per ora, si può solo ipotizzare che esista un rapporto causa-effetto tra livelli ormonali e calo delle capacità mnemoniche, ma dare una dimostrazione scientifica della relazione è praticamente impossibile.

    Dunque un’ipotesi più che valida, ma non accertabile. In ogni caso, visti i risultati dello studio, se mentre aspettate un bimbo non doveste ricordare dove avete lasciato le chiavi di casa, per poi rendervi conto di averle in tasca, non preoccupatevi troppo…

    Foto da:

    essentialbaby.com.au pregnancy.thefuntimesguide.com i.ehow.com arm4.static.flickr.com www.cosmosmagazine.com