Gravidanza: arrivano i ghiaccioli anti nausea

da , il

    Gravidanza: arrivano i ghiaccioli anti nausea

    Parlare di ghiaccioli il 3 di dicembre può sembrare inopportuno, ma vista l’eccezionalità del prodotto che vi sto per presentare, non potrei esimermi dal farlo. Come molte di voi avranno già sperimentato sulla propria pelle, la nausea è un problema che colpisce la stragrande maggioranza delle donne che aspettano un bambino. Per alleviare il disturbo, direttamente dall’Inghilterra, arrivano i ghiaccioli contro la nausea: i Lillipops!

    Disponibili in cinque gusti diversi (pompelmo e mandarino, limone e menta, camomilla e arancia, lime e vaniglia, zenzero), i Lillipops hanno conquistato da tempo il cuore delle donne britanniche e si stanno diffondendo rapidamente in tutta Europa. In Italia sono acquistabili in farmacia: una confezione da 20 costa circa 10 euro.

    Come hanno fatto dei semplici ghiaccioli a sortire un simile successo? Ce lo spiega Antonio Chiantera, segretario nazionale Aogoi (Associazione ostetrici ginecologi ospedalieri italiani): “La nausea è uno dei sintomi più comuni della gravidanza e colpisce 6 donne su 10. Di solito compare nei primi mesi e dura dai 30 ai 40 giorni, ma in alcune pazienti si può prolungare fino alla vigilia del parto. Dopo i problemi clinici legati all’uso di alcuni farmaci che si sono dimostrati teratogeni (molto noto è il caso del Benedictin negli anni ‘80), c’è estrema cautela da parte dei medici nel prescriverli per combatterla. I rimedi naturali che non hanno effetti collaterali sono una novità interessante per i ginecologi”. E i Lillipops sono da considerarsi un rimedio naturale al 100%, perché sono fatti solo d’acqua e pochi altri ignredienti. Non hanno effetti collaterali e, oltre ad alleviare la nausea, calmano il bruciore di stomaco e hanno una funzione reidratante. Provare per credere!