Frutta secca: i benefici per la salute

Il consumo regolare di noci, mandorle, anacardi, pistacchi e affini protegge da diabete, tumori e altre patologie

Pubblicato da Anna Franceschi Mercoledì 21 settembre 2016

Frutta secca: i benefici per la salute

Lo sapevate che la frutta secca è ricchissima di nutrienti e apporta tanti benefici per la salute? Sono molti gli studi scientifici che hanno portato alla ribalta le loro innumerevoli qualità. I pistacchi ad esempio sono dei preziosi alleati contro i tumori e il diabete. Le nocciole aiutano a prevenire arteriosclerosi e proteggono i tessuti dall’invecchiamento. Le noci proteggono il cuore.

Mangiare frutta secca quotidianamente aiuta a proteggerci da più malattie: noci, mandorle, noccioline o pistacchi hanno infatti il potere di ridurre mediamente del 20 per cento il rischio di morte. Questo perchè hanno un elevato contenuto di grassi insaturi, proteine, fibre, vitamine A ed E, acidi grassi, minerali e amminoacidi.

I benefici

Le varietà

  • Nocciole: grazie alla vitamine E, B6 e all’acido folico combattono l’invecchiamento, aiutano il sistema nervoso e quello immunitario
  • Mandorle: grazie alla vitamina B2 sono di aiuto alla pelle perfetta e luminosa, e grazie al magnesio combattono lo stress e la stanchezza
  • Pistacchi: grazie al magnesio riducono l’affaticamento, e grazie al rame proteggono le cellule dallo stress ossidativo
  • Noci: grazie agli acidi grassi polinsaturi aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari, e grazie al ferro aiutano la formazione di globuli rossi
  • Pinoli: grazie alle vitamine e la alla luteina aiutano a proteggere dai radicali liberi a dai problemi alla vista, e grazie all’acido pinolenico aumentano il senso di sazietà
  • Anacardi: grazie alla Vitamina K aiutano a regolare la coagulazione del sangue e a mantenere le ossa sane

Il consiglio è quello di consumarla lontano dai pasti per evitare di appesantire la digestione, e non vi preoccupate se siete celiache perchè è senza glutine. Ovviamente, è off-limits per chi soffre di allergie alla frutta secca!
E se avete problemi con la bilancia non vi preoccupate: uno studio dell’International Nut and Dried Fruit Council ha evidenziato che assunta nelle giuste dosi, non solo non fa ingrassare, ma è anche un cibo consigliato per chi ha problemi di obesità.
La porzione quotidiana giusta è di circa 30 grammi, meglio se divisi nell’arco della giornata.