Erboristeria: le proprietà della viola del pensiero

Torna la nostra rubrica sull'erboristeria ed oggi vediamo le proprietà della viola del pensiero, un fiore meraviglioso e allegro che io in primavera compro sempre, ma per le più fortunate cresce anche spontaneamente.

Pubblicato da Serena Vasta Domenica 6 dicembre 2009

Torna la nostra rubrica sull’erboristeria ed oggi vediamo le proprietà della viola del pensiero, un fiore meraviglioso e allegro che io in primavera compro sempre, ma per le più fortunate cresce anche spontaneamente.

La viola del pensiero è un fiore carino e dalle mille proprietà, la sua azione è legata più che altro alla pelle, svolge un’azione depurativa che poi si riflette in una pelle liscia, morbida e senza imperfezioni.

La viola del pensiero spesso è utilizzata con la bardana, insieme queste due piante si esaltano l’un l’altra. Questo fiorellino svolge un’azione stimolante dell’eliminazione di tossine da parte dell’emuntorio renale che ne riduce il riduce il carico sulla pelle, i suoi effetti positivi sono particolarmente evidenti nei casi di affezioni croniche come le forme acneiche ed eczematose.

Questo fiorellino contiene anche flavonoidi, carotenoidi e vitamine che svolgono un’azione purificante sulla pelle ed è un coadiuvante naturale per l’acne giovanile, eczemi, dermatite atopica, crosta lattea, orticaria e psoriasi.

Foto da:
www.light-imagery.com
imagecache5.art.com
www.artistsnetwork.com
wallpaper-s.org