Erboristeria: le proprietà del pompelmo

Torna la nostra rubrica sull'erboristeria ed oggi vediamo le proprietà del pompelmo, un frutto non solo buono da mangiare ma che si afferma come un valido aiuto per combattere e curare l'obesità.

Pubblicato da Serena Vasta Lunedì 21 dicembre 2009

Torna la nostra rubrica sull’erboristeria ed oggi vediamo le proprietà del pompelmo, un frutto non solo buono da mangiare ma che si afferma come un valido aiuto per combattere e curare l’obesità. Il pompelmo è un frutto ricco di fibre, flavonoidi, vitamine e pectine, se ne fa un largo uso per le diete dimagranti e per regolare il transito intestinale, svolge anche un’azione farmacologica grazie alla fenilalanina in esso contenuta.

La fenilalanina contenuta nel pompelmo forse è il principio attivo più importante perchè agisce come un antibiotico naturale e svolge tre azioni principali che sono: incrementare la sintesi dell’adrenalina, inibire l’enzima tirosinaidrossilasi e poi gioca un ruolo chiave sui centri della sazietà, proprio per questo è importante assumere il pompelmo durante le diete dimagranti.

Il pompelmo in pratica permette, una volta concluso il pasto, di bloccare il senso della fame e quindi di non incappare negli spuntini fuori orario.

Oltre che nelle diete il pompelmo è importante anche per combattere e drenare la cellulite.

Foto da:
thewaspyredhead.com
assets.kaboose.com
media.photobucket.com
www.thedailygreen.com
epicself.com
faqs.org
criticalbench.com
ehow.com