Eclissi parziale di sole visibile in Italia: attenzione agli occhi

da , il

    Eclissi parziale di sole visibile in Italia: attenzione agli occhi

    Domattina un’eclissi di sole parziale visibile in tutta Italia: un evento straordinario che andrà osservato con le dovute cautele. Scrutare un’eclissi direttamente ad occhi nudi, senza la protezione di un adeguato filtro solare può provocare seri danni alla retina: basta anche un solo secondo ed i raggi ultravioletti ed infrarossi nocivi possono arrecare disturbi seri. Una volta il rimedio casalingo per eccellenza era la pellicola delle macchine fotografiche. Oggi è difficile trovare tal materiale e quindi è possibile utilizzare solo filtri speciali e professionali.

    E’ possibile reperirli in alcuni negozi di ottica o di prodotti per l’astronomia. Sicuramente si fa in tempo ad acquistarne un paio: ve ne sono anche di economici. L’eclissi durerà circa tre ore: ed inizierà verso le 7, 45 di domattina. Alle ore 9,06 sarà al culmine a Palermo e poi a Roma e Milano: il tutto fino a circa il 70% della copertura totale. Per gli occhiali da sole occorre fare attenzione: prima di tutto devono essere di qualità e non tutti, per quanto scuri, sono in grado di proteggere gli occhi dai raggi infrarossi ed ultravioletti nocivi del sole.

    Esistono poi delle tecniche per osservare l’eclissi in forma indiretta: proiettando cioè l’immagine del sole, i raggi, su un cartoncino. Una particolare attenzione andrà fatta nei confronti degli occhi dei bambini. Ma l’eclissi non sarà l’unica magia nel cielo del 4 gennaio 2011: l’evento eccezionale sarà infatti preceduto (di poche ore) prima dell’alba ovviamente, da una fitta pioggia di stelle cadenti invernali. Dunque tutti romanticamente col naso all’insù? Magari. Molto dipenderà dal tempo (nel nord ad esempio si prevede una bella quantità di nebbia mattutina) e dagli impegni di lavoro. Comunque sia questo nuovo anno inizia in modo veramente sfavillante, non trovate?