Dieta: depurarsi con il minestrone light

Oggi vi propongo la ricetta per fare il minestrone light, in realtà questo minestrone è molto particolare perchè si può inserire in qualsiasi dieta soprattutto quelle ipocaloriche e depurative. Per depurare il vostro corpo dopo le feste potreste mangiare questo minestrone la sera senza però aggiungere nient'altro.

Pubblicato da Serena Vasta Mercoledì 13 gennaio 2010

Dieta: depurarsi con il minestrone light

Ogni tanto anche quì su Salute Pour Femme trovate qualche ricettina da provare. Oggi vi propongo la ricetta per fare il minestrone light, in realtà questo minestrone è molto particolare perchè si può inserire in qualsiasi dieta soprattutto quelle ipocaloriche e depurative. Per depurare il vostro corpo dopo le feste potreste mangiare questo minestrone la sera senza però aggiungere nient’altro, nel giro di qualche giorno vi senterete subito meglio, la sensazione di pesantezza sarà solo un vago ricordo ed il vostro addome sarà tornato piatto… o almeno con una curva meno evidente!

Ingredienti per il il minestrone light (dosi per 3 porzioni)

  • 400 grammi di patate
  • 600 grammi di sedano rapa
  • 200 grammi di carote
  • 200 grammi di peperone verde stretto e lungo
  • 200 grammi di porro
  • 50 grammi di peperoncino rosso fresco
  • mezzo limone non trattato
  • mezzo cucchiaino di paprika in polvere
  • 3 chiodi di garofano
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Prendete un tegame e mettete un bicchiere di brodo, fatelo scaldare e poi unite le patate e il sedano rapa tagliati a cubetti, fate stufare per circa 10 minuti. Aggiungete il porro e il peperoncino fresco tagliati ad anelli, la scorza di limone grattugiata, i chiodi di garofano, la paprika, il pepe ed un pizzico di sale. Fate cuocere per qualche minuto.

Aggiungete il brodo vegetale e portate a bollore a fuoco medio, poi procedete la cottura per 20 minuti a fuoco dolce con il coperchio mescolando di tanto in tanto per non farlo attaccare.

Questo minestrone comprende tre porzioni, consumatene una e le altre due potete anche surgelarle.

Foto da:
www.pourfemme.it