Depilazione ed epilazione: qual è la differenza?

Oggi parliamo di depilazione ed epilazione, qual è la differenza tra questi due metodi che ci liberano dai peli superflui? La differenza è abbastanza semplice, per depilazione si intende l'eliminazione del pelo dal punto di emersione a livello della cute, l'epilazione invece va più a fondo e rimuove anche il bulbo.

Pubblicato da Serena Vasta Martedì 6 ottobre 2009

Oggi parliamo di depilazione ed epilazione, qual è la differenza tra questi due metodi che ci liberano dai peli superflui? La differenza è abbastanza semplice, per depilazione si intende l’eliminazione del pelo dal punto di emersione a livello della cute, l’epilazione invece va più a fondo e rimuove anche il bulbo.

La depilazione è un metodo rapido e indolore, mentre invece l’epilazione a seconda del tipo è molto più elaborata. Una cosa però è chiara con la depilazione entro 3 giorni i peli cominciano a ricrescere, con l’epilazione invece i tempi sono più lunghi, dalle 4 settimane con la ceretta alla depilazione definitiva in cui non dovrebbero più ricrescere almeno per 5/6 anni.

Tra i metodi di depilazione più comune abbiamo:

  • Crema depilatoria: taglia il pelo chimicamente, è come il rasoio in pratica. Da evitare assolutamente nelle ascelle perchè può fare male e promuovere l’insorgenza di tumori.
  • Rasoio: taglia il pelo dal punto in cui esce dalla cute, dura poco ma è rapido e indolore.
  • Pinzetta: va bene per le piccole zone di precisione come sopracciglie, mento, zona superiore del labbro.

Tra i metodi di epilazione abbiamo:

  • Ceretta a caldo: si può fare dall’estetista o in casa, potete provare vari tipi di cera fino a trovare quello più adatto a voi. Fa un pochino male ma per almeno 3 settimane potete stare tranquille senza pensare ai peli.
  • Ceretta a freddo: è praticamente identica a quella caldo ed è consigliata per chi ha la pelle sensibile o i capillari fragili.
  • Silk epil e Co: sono tante piccole pinzette che passano rapidamente ed eliminano il pelo con tutto il bulbo, è un metodo efficace ma ad alcune persone da troppo fastidio.
  • Elettrodepilazione: detta anche diatermocoagulazione si ottiene con l’utilizzo di corrente elettrica continua o ad alta frequenza che applicata al follicolo pilifero, si trasforma in energia termica, determina la distruzione, con conseguente asportazione del pelo tramite la pinzetta.
  • Laser: è un trattamento progressivamente definitivo che si svolge in varie sedute in base alla quantità di peli da eliminare. Non è affatto doloroso e già dalla prima seduta noterete enormi passi in avanti.

Foto da:
english.hotelalpenrose.at
www.masaze-kosmetika.cz
www.kollabelle.us