Come individuare i sintomi di un tumore alle ovaie

Individuare precocemente i sintomi di un tumore è difficile: spesso il cancro nella prima fase è asintomatico oppure non presenta sintomi specifici, ma solo comuni a disturbi più lievi: nessun allarmismo, ma non abbassiamo la guardia.

Pubblicato da Cinzia Iannaccio Martedì 25 ottobre 2011

Come individuare i sintomi di un tumore alle ovaie

Conoscere i sintomi del tumore alle ovaie è come sempre importante: una diagnosi precoce spesso salva la vita o comunque aumenta le possibilità di sopravvivenza. Purtroppo però va detto che non molte donne diagnosticate con cancro ovarico ne hanno presentato i sintomi in anticipo: questo perché si tratta di disturbi comuni anche ad altre malattie minori rispetto ad un tumore e sulle quali si tende a sorvolare, ma è errato.

Al minimo disturbo tra i seguenti occorre recarsi da un ginecologo per una visita specialistica. Quali dunque i sintomi sospetti? Insolita sensazione di pienezza addominale, di indigestione inspiegabile, gas, o gonfiore; dolore pelvico; dispareunia, ovvero dolore durante i rapporti sessuali; sanguinamento anomalo. Come vedete, si tratta si sintomi comuni, che possono essere anche passeggeri, dunque non è nostra intenzione allarmarvi, ma solo mettervi sul chi va là nel caso di un cronicizzare di questi disturbi per più di qualche settimana.