Colite ulcerosa: l’olio di oliva per prevenirla

L’olio d'oliva è un potente alleato per la prevenzione di alcune malattie infiammatorie intestinali, come la colite ulcerosa. Lo ha rivelato uno studio effettuato dai ricercatori dell’University of East Anglia’s School of Medicine.

Pubblicato da Lucrezio.Bove Lunedì 3 maggio 2010

L’olio di oliva è un potente alleato per la prevenzione di alcune malattie infiammatorie intestinali. A dare valore scientifico alla tesi, lo studio dei ricercatori dell’University of East Anglia’s School of Medicine, presentato durante l’ultima Digestive Disease Week: la conferenza internazionale sui disturbi della digestione. In particolare, l’olio d’oliva si è dimostrato particolarmente efficace nella prevenzione della colite ulcerosa.

I ricercatori hanno analizzato i dati di 25000 individui sani, tra uomini e donne, di età compresa tra i 40 e i 65 anni, valutando l’incidenza di colite ulcerosa in relazione alle abitudini alimentari. Il risultato? I soggetti che usavano olio di oliva abitualmente avevano ben il 90% delle probabilità in meno di sviluppare la patologia intestinale. Gli italiani non possono che accogliere la notizia con un sorriso, visto che per noi l’olio di oliva è il condimento per eccellenza.

Sviluppare una dieta utile a prevenire la colite ulcerosa è un passo molto più importante di quanto si possa credere. Le cause di questa patologia, infatti, non sono ancora note e le terapie mediche aiutano a limitare i sintomi (diarrea, dolori addominali e perdita di peso), ma non sono in grado di colpire il problema alla radice.

Il dott. Andrew Hart, coordinatore della ricerca, ha detto che “l’acido oleico sembra aiutare a prevenire lo sviluppo della colite ulcerosa bloccando alcuni agenti chimici dell’intestino che aggravano l’infiammazione che è alla base della malattia”. L’acido oleico è presente anche nell’olio di colza e nell’olio di semi.

Foto da:
www.plantour.com
www.lastampa.it
giallozafferano.it