Carbossiterapia: nuova tecnica per dimagrire

La carbossiterapia è un trattamento messo a punto in Italia che serve sia per i trattamenti di bellezza che per dimagrire, è un rimedio nuovo ed innovativo che ha interessato anche la stampa straniera.

Pubblicato da Serena Vasta Mercoledì 6 gennaio 2010

La carbossiterapia è un trattamento messo a punto in Italia che serve sia per i trattamenti di bellezza che per dimagrire, è un rimedio nuovo ed innovativo che ha interessato anche la stampa straniera. In pratica la tecnica consiste nell’iniettare anidride carbonica sotto la pelle tramite dei sottili aghi, si inietta in determinate parti del corpo ad esempio nell’addome, nelle cosce e sui glutei. La carbossiterapia è usata per eliminare le smagliature e le rughe ma ha visto anche una nuova applicazione nella lottà all’obesità, il trucco è ingannare il corpo portando ad una riduzione dei tessuti.

Iniettando anidride carbonica, la CO2 si sposta nei circuiti circostanti facendo dilatare i vasi sanguigni, questo fa aumentare il flusso sanguigno che porta ossigeno e nutrienti alle cellule.

I ricercatori hanno spiegato che: “La CO2 è prodotta naturalmente dalle cellule del nostro corpo. E’ assorbita rapidamente attraverso il flusso sanguineo ed espulsa tramite il fiato e i polmoni. Iniettarne piccole quantità nel corpo non rappresenta quindi un pericolo. La CO2 uccide le cellule grasse, mentre l’ossigeno elimina il fluido presente tra le cellule. Questo inganna il corpo umano, che riduce così il grasso in eccesso“.

La carbossiterapia per dimagrire è ancora uno studio, ma ha già avuto riscontri positivi per 48 donne che sono dimagrite su cosce, girovita e ginocchia. Non so nulla sui costi e su quanti trattamenti occorrono per questa applicazione, per i trattamenti di bellezza ogni seduta costa circa 100 euro.

Foto da:
www.istitutodermoestetico.it
bellezza.pourfemme.it
www.mondobenessereblog.com
www.fabriziomelfa.it
www.agoranews.it
www.fisiokeiron.it