Antiossidanti naturali: il tè si beve senza latte

Mantenersi belli e giovani e in buona salute è il proposito di tutti noi, in questa cosa un largo aiuto ci arriva dagli antiossidanti naturali, come il tè verde o il tè nero, solo che si devono bere senza aggiungere il latte, perchè proprio questo che fa diminuire drasticamente il potete antiossidante di questa bevanda dalle mille proprietà benefiche.

Pubblicato da Serena Vasta Venerdì 5 marzo 2010

Antiossidanti naturali: il tè si beve senza latte

Mantenersi belli e giovani e in buona salute è il proposito di tutti noi, in questa cosa un largo aiuto ci arriva dagli antiossidanti naturali, come il tè verde o il tè nero, solo che si devono bere senza aggiungere il latte, perchè proprio questo che fa diminuire drasticamente il potete antiossidante di questa bevanda dalle mille proprietà benefiche. In Inghilterra in caffè è sempre servito con la broccaper il latte, il tè si beve sempre macchiato con qualche cucchiaio di latte, in base ai gusti personali.

Gli inglesi però, se oltre a rilassarsi con il tè delle 5, vogliono preservare la loro salute faranno bene a cambiare abitudini e a eliminare il latte dal vassoio con tazze, teiera e biscottini al burro.

Il latte come sappiamo può essere intero, parzialmente scremato e scremato, quello meno dannoso è quello scremato, quello più dannoso quello intero, pare che più siano i grassi del latte, più sostanze antiossidanti si perdano, inoltre più se ne mette è peggio è, è tutto molto lineare come potete vedere.

La dottoressa Lisa Ryan, a capo dello studio, ci spiega: “Anche se l’aggiunta di latte non può inibire le concentrazione di catechina o di quercetina, può tuttavia influenzare gli altri componenti antiossidanti come e teaflavine e le tearubigine andando a incidere sulla capacità totale antiossidante del tè nero“, non si modifica la struttura quindi, ma solo le proprietà, che sono quelle che interessano a noi.