Allergie: un aiuto dai probiotici

da , il

    Allergie: un aiuto dai probiotici

    I probiotici aiutano a combattere le allergie. L’assunzione quotidiana di specifici fermenti lattici, infatti, ci salverebbe da molti disturbi, tra cui la rinite allergica, un’infiammazione della mucosa nasale conosciuta anche come febbre o raffreddore da fieno. A sostenerlo è una ricerca condotta dall’Institute of Food Research di Norwich in Gran Bretagna, diretta dall’immunologo Claudio Nicoletti e pubblicata su “Clinical and Experimental Allergy”.

    I probiotici, infatti, aumenterebbero la capacità del sistema immunitario di difendersi da eventuali reazioni allergiche, poiché le allergie stagionali, da non confondere con le malattie dovute a virus stagionali, sono provocate da un’alterazione delle flora batterica intestinale.

    Gli studiosi hanno condotto diversi test su malati di rinite allergica, i quali sono stati divisi in due gruppi. Il primo ha assunto per 2 settimane un un latte fermentato contenente fermenti lattici probiotici, mentre il secondo gruppo, quello di controllo, ha ricevuto un placebo, pressoché identico ai probiotici sia che per aspetto che per composizione.

    Per valutare lo stato del sistema immunitario i ricercatori hanno condotto regolari esami del sangue, prima del picco allergico (aprile), durante il periodo massimo di allergizzazione (giugno) e un mese dopo al fine della stagione (agosto).

    In questo modo, è emerso come nel primo gruppo  il livello degli anticorpi IgE (sintomo della presenza di allergie) era diminuito, mentre era aumentato quello degli anticorpi IgG (che fungono da scudo contro tali disturbi).

    Il dottor Nicoletti ha spiegato che:

    Questo studio, il primo di questo tipo condotto sull’uomo, mette in evidenza come l’assunzione quotidiana di specifici fermenti lattici probiotici possa modificare le risposte del sistema immunitario al contatto con i pollini. Abbiamo quindi deciso di proseguire le ricerche con uno studio più allargato, che coinvolgerà un largo numero di pazienti, al fine di studiare in dettaglio i meccanismi di azione dei probiotici sul sistema immunitario e di valutare le sue potenzialità nell’ottenere una reale riduzione dei sintomi allergici.

    I risultati sono piuttosto incoraggianti, e fanno ben sperare in una soluzione contro le allergie stagionali meno invasiva rispetto ai farmaci antistaminici tradizionalmente impiegati.