Allattamento: svezzamento precoce pericoloso per la salute

da , il

    Allattamento: svezzamento precoce pericoloso per la salute

    Privare i vostri bimbi del latte materno prima del tempo è tutto fuorché una buona idea. I ricercatori dell’Università nazionale australiana, guidati dall’economista Julie Smith, hanno effettuato un’indagine approfondita per valutare l’impatto dello svezzamento precoce sulla salute pubblica. Ebbene, stando ai risultati della ricerca, i bambini che vengono svezzati troppo presto, da adulti hanno fino al 30 per cento delle probabilità in più di soffrire di patologie croniche invadenti, come il diabete e numerosi disturbi a carico dell’apparato cardiocircolatorio. La correlazione è ancora più evidente nelle famiglie svantaggiate.

    Attualmente, gli australiani a rischio sono quelli che hanno un’età compresa fra i 35 e i 45 anni, perché negli anni sessanta la stragrande maggioranza delle madri smetteva di allattare il proprio bimbo prima del sesto mese. La causa? Nei decenni del dopoguerra lo stato aveva adottato politiche sanitarie inappropriate: erano gli stessi medici a dare i consigli sbagliati, ostacolando l’allattamento naturale.

    Ora che le cose sono cambiate, è importante che tutte le mamme siano informate sui possibili rischi a cui va incontro un bambino svezzato troppo presto. “Molte misure di salute pubblica per prevenire le malattie croniche sono inefficaci o costose da sostenere. Ma nutrirsi del latte materno nell’infanzia riduce i rischi di lungo termine. Pochi altri interventi preventivi producono effetti congrui di lungo termine nel ridurre le malattie croniche” parola dell’autrice della ricerca, Julie Smith.