6 cose da fare prima di iniziare una dieta

da , il

    6 cose da fare prima di iniziare una dieta

    Ecco 6 cose da fare prima di iniziare una dieta. Dimagrire, infatti, non è certamente un’impresa di facile riuscita… richiede impegno, costanza e una grande forza di volontà. Non bisogna lasciarsi abbattere dalle prime difficoltà, e soprattutto, è importante imparare ad accettare l’idea di fare qualche piccolo sacrificio. Oltre un milione di donne ha dichiarato di volersi mettere a dieta dopo le feste, ma cosa bisogna fare prima di intraprendere una dieta? Vediamo insieme qualche consiglio.

    • DARSI UN OBIETTIVO

    Voler dimagrire è certamente un buon proposito, ma per ottenere dei risultati apprezzabili è importante riflettere su noi stessi e sul percorso che andremo a fare. Qual è l’obiettivo che desideriamo raggiungere? Vogliamo perdere solo qualche chilo di troppo o ci piacerebbe stravolgere il nostro corpo e il nostro aspetto? E’ importante, infatti, aver consapevolezza delle nostre possibilità e dei nostri limiti, affinché l’obiettivo non sia irrealistico.

    • ESSERE MOTIVATI

    Quando si inizia una dieta, non c’è arma migliore della determinazione e della motivazione. Se si è poco convinti, infatti, è meglio scegliere di iniziare la dieta in un altro momento. Lo stress, le difficoltà familiari, i problemi di salute o le preoccupazioni lavorative possono influire negativamente sull’esito della dieta.

    • CONSULTARE UN ESPERTO NUTRIZIONISTA

    Meglio non affidarsi alle diete fai da te, destinate a fallire nella gran parte dei casi, perché non tengono conto delle caratteristiche fisiche e dello stile di vita della persona. Sarebbe opportuno, perciò, affidarsi ad un esperto nutrizionista,  che sia competente e in grado di strutturare un percorso su misura.

    • CERCARE UN SOSTEGNO

    Condividere con un’altra persona l’esperienza della dieta è molto utile per non farsi distrarre dall’obiettivo e accettare meglio le nuove abitudini alimentari e i cambiamenti.

    • FARE SPORT

    La dieta va sempre accompagnata da una sana attività fisica, che fa bene non solo al fisico, ma anche alla mente. Sarebbe preferibile fare sport aerobici, almeno 2/3 volte a settimana. L’importante è non vivere l’attività fisica come una condanna, al contrario, deve essere un momento piacevole e spensierato.

    • RIORGANIZZARE LA DISPENSA

    Ricordate di dare una bella pulita alla dispensa e di eliminare tutti quei cibi definiti spazzatura, come ad esempio le merendine.  Imparate a fare la spesa comprando solo ciò che vi serve, senza lasciarvi tentare da dolcetti o patatine. Annotate su un diario tutto ciò che mangiate e pesatevi con serenità, la bilancia non è un nemico…

    Infine, non siate troppo severe con voi stesse, ogni tanto, uno “sgarro” è concesso, anzi, aiuta a stimolare il metabolismo e a ridarvi il buonumore.