Infarto

L'infarto si verifica quando si ha un'interruzione del flusso sanguigno verso un determinato organo; solitamente quando si parla di infarto ci si riferisce all'infarto del miocardio o attacco di cuore, che può essere fatale. Per ridurre il rischio di mortalità e evitare conseguenze gravi sulla salute, è importante agire tempestivamente e intervenire per ripristinare il prima possibile il flusso sanguigno. Per questo motivo è necessario che tutti conoscano quali sono le cause dell'infarto e quali organi può colpire, l'infarto intestinale, ad esempio, pur essendo poco conosciuto può mettere a rischio la sopravvivenza del soggetto infartuato. Questa sezione è interamente dedicata a fornire informazioni utili per riconoscere un infarto, per sapere come intervenire e come prevenirlo con un corretto stile di vita e con la giusta alimentazione. I sintomi dell'infarto possono essere difficili da individuare, l'infarto nelle donne, ad esempio, si presenta a volte anche senza sintomatologia: si tratta del cosiddetto infarto silente o infarto asintomatico.

Infarto intestinale: sintomi, cause e come si cura

23 Dic 2016 Quando si parla di infarto intestinale, è importante conoscere i sintomi, le cause e come si cura, perché l'ischemia intestinale è una malattia poco conosciuta e troppo spesso sottovalutata.

I sintomi dell’infarto nelle donne: come riconoscerli e cosa fare

22 Dic 2016 I sintomi dell'infarto nelle donne sono un fattore essenziale per riconoscere e sapere cosa fare nel caso ci si trovasse in una situazione di pericolo. Nell'immaginario comune, l’infarto è un problema tutto al maschile, ma questo è un concetto totalmente sbagliato.

Principio di infarto: i sintomi e come riconoscerlo

14 Dic 2016 Per individuare un principio di infarto è fondamentale essere in grado di accertarne i sintomi e tutti gli elementi utili per riconoscerlo.

Rischi l’infarto? Scoprilo con un test!

20 Mar 2015Rischi l'infarto e non solo per modo di dire? Hai uno stile di vita, abitudini quotidiane e fattori predisponenti che espongono maggiormente il tuo sistema cardiovascolare al pericolo infarto?

Inizia il test

Dolore al braccio sinistro: infarto o altra causa?

11 Giu 2013 Il dolore al braccio sinistro può arrivare all’improvviso, come una fitta, o svilupparsi lentamente fino a diventare insopportabile, in ogni caso desta subito preoccupazione perché si teme sia un sintomo dell'infarto.

Cipolla, mangiarla per prevenire cancro e infarto

11 Mag 2012 Regina della tavola, la cipolla è anche fida alleata contro cancro e malattie cardiache, come infarto e inctus.

E-Bra, il reggiseno elettronico che avvisa se c’è un attacco di cuore

07 Mag 2012 La tecnologia al servizio della salute, ci stupisce ogni giorno sempre di più. L’ultima innovazione riguarda un reggiseno elettronico, (E-bra) in grado di monitorare l’attività del cuore di donne con problemi cardiaci o in corso di attività motorie, anche a livello agonistico.

Riprendersi da un infarto è più facile se si è sposati

09 Mar 2012 Subire un infarto non è certo affare da poco, ma se siete sposati, sappiate che le vostre probabilità di riprendervi perfettamente da questo grave evento cardiaco, salgono moltissimo.

L’infarto asintomatico è più frequente tra le donne, e può essere fatale

29 Feb 2012 Non sempre l’infarto viene anticipato da dolori e segnali chiari. In particolare, i sintomi dell'infarto nelle donne a volte non sono riconoscibili perchè l’attacco di cuore può essere quasi completamente asintomatico, motivo per cui il suo esito è potenzialmente più letale.

Donna olandese si tatua la scritta “non rianimare”, in caso venga colpita da infarto

30 Gen 2012 Una donna olandese di 88 anni si è fatta tatuare sul petto la scritta “non rianimare”, perché non desidera essere “riportata” in vita qualora dovesse essere colpita da un infarto. Si tratta di un modo originale per ribadire un secco “no” all’accanimento terapeutico.

Rischio di infarto maggiore in chi subisce un lutto, il dolore può danneggiare il cuore

11 Gen 2012 Il dolore di un lutto può danneggiare il cuore provocando un infarto o un ictus, eventi più frequenti e probabili in chi sia appena stato colpito da un dolore improvviso, un trauma, uno shock come quello che la perdita di una persona cara può provocare.

Per le donne giovani riprendersi dopo un infarto è più difficile che per gli uomini

31 Ott 2011 Le donne giovani, tra i 20 e i 55 anni di età che subiscano un infarto, hanno mediamente più difficoltà a riprendersi rispetto ai coetanei uomini.

Con l’ausilio della psicoterapia ci si riprende prima e meglio da un infarto, lo dice studio italiano

12 Ott 2011 Uno studio tutto italiano ha dimostrato come i pazienti colpiti da infarto che siano stato trattati anche con la psicoterapia, oltre che con le cure mediche tradizionali, abbiano avuto un recupero decisamente migliore e più rapido degli altri.

Per proteggere il cuore dal rischio di infarti, è utile mangiare tante mele e pere!

04 Ott 2011 Non solo le plurilodate mele, ma anche le pere sono utili contro infarti e altre malattie cardiovascolari, perché proteggono la salute del nostro cuore.

Lo smog aumenta il rischio d’infarto

26 Set 2011 Il traffico e l’inquinamento correlato, lo smog sono responsabili di numerosi problemi respiratori, ma anche cardiovascolari.

Pagina 1 di 3