Acne ormonale: immagini per riconoscerla (Foto)

1 di 4
    continua
    http://salute.pourfemme.it/foto/acne-ormonale-immagini-per-riconoscerla_1421.html
    Acne ormonale
    Acne ormonale. L’acne ormonale compare soprattutto nel periodo dell’adolescenza, nella fascia d'età tra i 13 e i 20 anni. Tuttavia può presentarsi anche in età adulta. Nella maggior parte delle persone regredisce intorno ai 30 anni, ma talvolta può persistere anche fino a 40-50 anni. A causa di un'eccessiva produzione di sebo, i pori della pelle si intasano e, a causa della germinazione batterica, si formano brufoli, papule e punti neri. A causa di altri fattori di rischio, il problema può peggiorare ulteriormente e, se si insinua in profondità nei tessuti, può portare alla formazione di cisti o lasciare cicatrici molto evidenti.

    Acne ormonale

    L’acne ormonale compare soprattutto nel periodo dell’adolescenza, nella fascia d'età tra i 13 e i 20 anni. Tuttavia può presentarsi anche in età adulta. Nella maggior parte delle persone regredisce intorno ai 30 anni, ma talvolta può persistere anche fino a 40-50 anni. A causa di un'eccessiva produzione di sebo, i pori della pelle si intasano e, a causa della germinazione batterica, si formano brufoli, papule e punti neri. A causa di altri fattori di rischio, il problema può peggiorare ulteriormente e, se si insinua in profondità nei tessuti, può portare alla formazione di cisti o lasciare cicatrici molto evidenti.

    Acne ormonale maschile

    Acne ormonale maschile

    Nei ragazzi, anche la rasatura può provocare l'acne ormonale a causa di strumenti poco igienici che sviluppano i batteri.

    Acne ormonale femminile

    Acne ormonale femminile

    Nelle ragazze, il responsabile dell'acne ormonale è prevalentemente lo squilibrio ormonale presente durante il ciclo mestruale.

    Acne ormonale  sul volto

    Acne ormonale sul volto

    I brufoli dell'acne ormonale si concentrano nella parte inferiore del viso e cioè su mandibola e mento.