Zanzare: rimedi naturali contro le punture

da , il

    punture zanzare rimedi

    Estate in pieno svolgimento, zanzare sempre in agguato. Ecco alcuni rimedi naturali utili contro le punture di queste sgraditissime protagoniste della stagione più calda dell’anno. Ronzanti e moleste, le zanzare si possono tenere alla larga, o almeno provarci, con alcuni trucchetti e consigli utili, ma quando gli sforzi per batterle sul tempo non bastano, meglio sfoderare i rimedi offerti della natura più utili allo scopo.

    La prevenzione è utile

    Prevenire è meglio che curare. Un luogo comune che sembra banale ma che vale anche quando si tratta di zanzare. Per non rischiare di diventare il bersaglio di questi insetti estivi, meglio indossare abiti chiari, che coprono le gambe e le braccia, di tessuti naturali, freschi e che favoriscono la traspirazione, prevenendo l’eccessiva sudorazione. Limitare il sudore, quindi, ma anche profumi, creme e deodoranti dagli aromi troppo intensi, perché le zanzare, come la maggior parte degli insetti, sono attirati dagli odori forti.

    Vestirsi nel modo giusto, ma non solo. Anche la casa deve essere attrezzata a dovere per la lotta alle zanzare. Da evitare i posti troppo umidi, soprattutto la sera, così come i vasi stagnanti o i recipienti pieni di acqua e, per dormire sonni più tranquilli, meglio dotare le finestre di casa di apposite zanzariere e affidarsi all’azione delle piante repellenti per le zanzare.

    Anche per la prevenzione, la natura può dimostrarsi una preziosa alleata. L’olio essenziale di citronella o di geranio, per esempio, sono l’ideale per profumare gli ambienti, interni ed esterni, di casa e per tenere a debita distanza le zanzare.

    I rimedi naturali

    Nonostante l’impegno e l’attenzione, le zanzare sono riuscite a colpire e le punture, complice il prurito intenso, sono difficili da ignorare. Per trovare sollievo e allontanare la voglia irrefrenabile di grattare quei pomfi arrossati, si può ricorrere ad alcuni trucchi naturali.

    Si può tamponare la zona interessata con un cubetto di ghiaccio o con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua fredda, per diminuire il fastidio e limitare il prurito. Molto utile allo scopo anche il bicarbonato di sodio, da mescolare con un po’ di acqua per ottenere una sorta di crema. Tra i rimedi naturali, perfette contro le puntura di zanzara le preparazioni a base di tea tree, dall’azione lenitiva e antibatterica, malva o calendula. Ottima anche la lavanda, sotto forma di olio essenziale o in fiori, e l’aloe vera, il cui gel, estratto da una foglia alla base di una pianta di almeno due anni, garantisce un effetto antinfiammatorio e lenitivo immediato.

    Dolcetto o scherzetto?