Yoga del viso contro le rughe, naturale e low cost

da , il

    Yoga del viso

    Avete mai sentito parlare di yoga del viso? Si tratta di una sorta di ginnastica facciale efficace per distendere i muscoli del viso e soprattutto per contrastare e ridurre la formazione delle rughe di espressione. In buona sostanza, un metodo naturale, low cost e assolutamente alla portata di tutte noi per combattere l’invecchiamento delle pelle del viso e sembrare più giovani. Meglio di tante creme costose, molto ma molto meglio del botox che congela la faccia e produce innaturali gonfiori. Lo yoga facciale garantisce effetti di ringiovanimento così eclatanti che anche le celebrità dello showbiz hanno deciso di avvalersi delle sue tecniche anziché sottoporsi alle solite iniezioni di filler e botulino. Vediamo meglio di che si tratta, e come praticarlo.

    Yoga del viso, cos’è?

    Il principio su cui si basa il “facial yoga”, o yoga del viso, è quello, elementare, che per garantirci un volto tonico e la pelle elastica, è necessario mantenere in buona forma i muscoli sottostanti. Pensate che coperti dalla delicata cute del nostro volto, ci sono ben 57 muscoli, detti mimici, perché sono proprio quelli che ci conferiscono espressività. Come tutto il resto delle muscolatura del nostro corpo, anche quella facciale va tenuta ben allenata e ossigenata, cosa di cui, peraltro, tendiamo a dimenticarci. Ma non basta ridere e sorridere tanto (anche se aiuta, e non solo come metodo anti-rughe), esistono esercizi specifici che ci consentono di muovere proprio tutti i muscoli che tendono al rilassamento, e di farlo nel modo giusto. Con queste tecniche semplicissime, affermano gli specialisti, si possono “recuperare” fino a 5 anni di età. Non male. Ma vediamo come si pratica lo yoga del viso.

    Yoga del viso contro le rughe: gli esercizi

    Bastano 20 minuti di yoga del viso al giorno per tenere lontani inestetismi come le rughe di espressione, il doppio mento o il rilassamento cutaneo, e anche le borse sotto agli occhi (molto diffuse e dovute ad un ristagno di liquidi sottocutanei a causa di un difetto di microcircolazione). Tra i vari esercizi consigliati ci sono: il fare la linguaccia, unire le labbra come stessimo per dare un bacio, gonfiare e sgonfiare le guance, corrugare e rilassare la fronte, strabuzzare gli occhi con espressione meravigliata, muovere la mandibola spalancando la bocca e poi spostandola verso destra e verso sinistra. Ogni posizione va tenuta per qualche secondo e ogni esercizio ripetuto per 10 volte. Al termine della sessione di yoga, sentirete il vostro viso incredibilmente rilassato e “sciolto”, proprio come dopo un allenamento di fitness. Questo tipo di ginnastica facciale andrebbe effettuata davanti ad uno specchio, almeno per i primi tempi, per essere sicure di compiere i movimenti nel modo giusto. Provate e sicuramente vi accorgerete dopo qualche settimana di un netto miglioramento e di qualche righetta in meno.