Usare detergenti naturali per l’igiene intima aiuta a tenere lontane le infezioni

da , il

    Igiene intima prodotti naturali

    La salute intima femminile dipende anche da una igiene accurata, e di questo sono consapevoli tutte le donne fin da ragazzine. Quello che, però, non tutte sanno, è che una buona igiene intima può davvero tenere lontane le infezioni (come la Candida o la Gerdenerella Vaginalis) quanto una cattiva può aprir loro la strada. Cosa intendiamo per cattiva igiene intima? Istintivamente vi verrebbe da rispondere: scarsa, trascurata. E certo, anche questa non è una buona abitudine, ma ancora peggio e potenzialmente nociva è una detersione eccessiva, effettuata con l’ausilio di detergenti aggressivi o comunque inadeguati a mantenere in equilibrio il PH fisiologico (naturalmente acido) delle mucose.

    Anche le lavande vaginali, quando non specificamente prescritte dal ginecologo, sono una pratica inutile e persino dannosa, eppure molte donne pensano che sia il modo migliore per mantenersi sane e pulite “laggiù”. In realtà, le mucose vaginali si tengono pulite da sole, quando in buona salute, e l’unico detergente che dobbiamo usare è l’acqua (tiepida) e un po’ di sapone di Marsiglia, proprio come quello che si usa per il bucato a mano e che per l’igiene personale è venduto sia in formato panetto, che in soluzione liquida.

    Tutto qui? Sì, tutto qui. Altri ottimi prodotti naturali che ci possono assicurare freschezza e benessere intimo, sono detergenti a base di oli essenziali quali quelli di lavanda, menta, eucalipto, camomilla, salvia, aloe. Nelle erboristerie potrete trovare ad esempio ottime preparazioni a base di sapone di Marsiglia e gli oli essenziali succitati. Delicati, con un profumo meraviglioso, assolutamente lenitivi e privi di effetti irritativi.

    Un altro sistema per ottenere una igiene intima accurata ed efficace – anche durante il ciclo mestruale – è quello di usare il bicarbonato di sodio, esattamente lo stesso che serve per disinfettare le verdure. Basta scioglierne un cucchiaio nell’acqua tiepida del bidet e lavarvi come al solito. Come vedete, si tratta di sistemi “antichi” ma più validi e salutari di tanti prodotti specifici che costano tanti soldini e non garantiscono una migliore igiene e neppur un superiore benessere. Parlatene con il vostro ginecologo e provate!