Una boccata di ossigeno per la giovinezza della pelle

da , il

    ossigeno terapia

    L’ossigeno che introduciamo tramite la respirazione serve all’organismo per funzionare bene e stimolare la crescita e la vitalità di nuove cellule. Con l’avanzare dell’età il corpo umano perde la sua capacità di conservare adeguatamente e utilizzare l’ossigeno con la conseguenza che le cellule del derma e dell’epidermide invecchiano prematuramente.

    Per sopperire a alla mancanza di un corretto apporto di ossigeno a livello intracellulare, in medicina estetica si ricorre a trattamenti all’ossigeno ad elevata concentrazione che, attraverso un procedimento suddiviso in quattro stadi, sono in grado di impiegare in modo rivoluzionario ossigeno puro per detossificare, nutrire e rivitalizzare le cellule della pelle. Indicato per tutti i tipi di pelle, l’ossigeno terapia può essere combinata con altri trattamenti di ringiovanimento medico del viso, come peeling e biorivitalizzazioni (hidroreserve), ma trovano massima complementarietà con i trattamenti di ringiovanimento basati sulla stimolazione indotta dalla luce pulsata intensa e l’impiego di cellule staminali.

    Come funziona

    Il trattamento prende inizio con una delicata esfoliazione che determina la rimozione di cellule dello strato corneo, cellule ormai senza nucleo prive di alcuna vitalità. Segue l’applicazione di una soluzione specifica per detergere e tonificare la cute, che così preparata viene sottoposta ad un processo di idratazione osmotica che culmina con una maschera arricchita di vitamine. Completato il processo di idratazione mediante una apparecchiatura iperbarica specifica viene veicolato negli strati più profondi della cute ossigeno puro ad elevata concentrazione insieme ad acido jaluronico, vitamine A, C ed E, aminoacidi e un pool di 87 oligoelementi minerali.

    Il numero di sedute dipende dalle condizioni di partenza. Otto sedute di ossigeno puro, una ogni quindici giorni, eventualmente esponendo la cute allo stimolo della luce pulsata intensa, si dimostra il protocollo di maggiore efficacia e stimolo cellulare. Successivamente una seduta al mese può rappresentare un adeguato mantenimento.

    Effetti collaterali

    Non esistono controindicazioni e gli effetti collaterali sono limitati a qualche rossore e un leggero edema che si risolvono nell’arco di 24 ore e sono dovuti al rapido rilascio di ossigeno e vitamine. Non è necessaria nessuna cura particolare, se non la normale cosmesi abituale associata all’impiego di un filtro solare quotidiano con fattore di protezione di almeno 30 per proteggere la cute che, subito dopo il trattamento, può essere più delicata e sensibile.