Tumori, sempre più di genere femminile

da , il

    fumare tumori donne aumento

    I tumori sono sempre più una questione di genere femminile. Un ulteriore conferma arriva dall’AIOM (Associazione Italiana Oncologia Medica) che nei giorni scorsi ha pubblicato un “libro bianco” con i dati italiani circa la diffusione delle varie tipologie di cancro in Italia. Ne evince come le caratteristiche dei tumori si stiano modificando anno dopo anno e come soprattutto, il tumore ai polmoni, stia diventando sempre più un probema delle donne, sempre più coinvolte dal vizio del fumo, il principale fattore di rischio. Di recente l’associazione ha anche proposto una specifica tassa sul fumo, non a caso.

    Pensate che in media si è arrivati a fumare la prima sigaretta a 17 anni e nella fascia d’età che va dai 15 ai 24 anni, ad essere già dipendenti dal tabacco sono il 21,8% delle ragazze contro il 15,9% dei maschi. Le statistiche la dicono dunque lunga! Anche perché ci raccontano anche che i tassi di sopravvivenza per questo big killer, negli ultimi decenni, nonostante gli avanzamenti scientifici, non sono di certo aumentati. Il tumore al polmone nelle donne è dunque una nuova emergenza, che insieme agli altri big killer oncologici (come pure il tumore al seno) sarà al centro di una nuova azione basata sulla prevenzione e la gestione di queste pericolose malattie, voluto dalla stessa AIOM e dalla sua Fondazione: da gennaio un innovativo progetto di formazione al riguardo sarà operativo in tutta Italia e rivolto alle nuove generazioni di medici ed oncologi.

    Un progetto importante dunque, che sarà presentato nei particolari domani a Roma, presso la sede dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), ma che deve essere uno spunto anche per modificare il nostro stile di vita: ragazze, fumare non fa bene alla salute, il fumo rende la pelle brutta e …. in un periodo di crisi, con quello che costano le sigarette sapete quanto ne risparmiereste? Se il cancro non vi fa paura, provate a pensare che con il risparmio di qualche pacchetto di smoke potreste regalarvi un bel trattamento estetico in una SPA! Insomma, trovate con voi stesse lo scopo che vi è più consono per smettere di fumare.

    Foto di Fazen