Tumore al seno: torna “Race for the cure”, il 16 maggio a Roma

da , il

    Race for the cure

    Torna a Roma, il 16 maggio, Race for the cure. Giunta all’undicesima edizione, l’iniziativa coinvolgerà i partecipanti in una mini-maratona di 5 chilometri o in una passeggiata di circa 2 chilometri, per dare un messaggio solidale alle donne colpite da tumore al seno e sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema. Tutti i soldi raccolti verranno investiti nei progetti di ricerca, cura e prevenzione per quella che rappresenta la forma di cancro più diffusa tra le donne.

    La madrina della manifestazione, Maria Grazia Cucinotta, ha detto “É una malattia che non va temuta, soprattutto quando viene presa in tempo. Se facciamo vincere la paura perdiamo prima di tutto il rispetto di noi stesse. Per questo credo che partecipare alla Race for the cure sia una spinta motivazionale enorme per tutte noi donne”.

    Race for the cure è un’iniziativa nata per un problema prettamente femminile, ma che da sempre vuole coinvolgere tutti: uomini, donne e bambini potranno prenderne parte, visitando stand, ascoltando musica o semplicemente crogiolandosi al sole dello stadio delle terme di Caracalla. Un’occasione per trascorrere una domenica alternativa, calati in un’atmosfera allegra e gioiosa in compagnia di tutta la famiglia.

    Tra i partecipanti ci saranno anche le “Donne in Rosa”, che hanno già avuto a che fare con il tumore: si distingueranno indossando maglia e cappellino rosa, per esprimere l’atteggiamento positivo con cui si confrontano con la malattia.

    Per chi volesse partecipare attivamente o comunque contribuire è possibile trovare tutte le informazioni necessarie collegandosi al sito web dedicato al progetto www.komen.it/la-race.