Tumore al seno: anche il diabete tra i fattori di rischio

da , il

    tumore seno diabete

    Il tumore al seno ed i suoi fattori di rischio. Proprio in questi giorni una ricerca scientifica realizzata da alcuni studiosi dell’Università di Lund in Svezia, ha evidenziato come di fatto anche il diabete possa essere annoverato tra gli elementi che possono condurre più frequentemente a questa forma di neoplasia. E’ l’ennesimo che si va ad aggiungere ad altri ben più noti: l’ereditarietà familiare, in primis, ma anche il fumo di sigaretta, l’eccesso di alcool e l’obesità.

    In realtà quest’ultima è spesso correlata a diabete (tanto è che ormai si parla di diabesità), ma il nesso diretto con il carcinoma al seno ed il diabete ancora non era stato abbastanza sviluppato. Dunque quali novità? Il team di ricercatori guidati dal prof Hakan Olsson hanno analizzato una gran quantità di dati, a posteriori: le cartelle cliniche di circa 2.700 donne che avevano sviluppato un tumore al seno e quelle di circa 20.000 signore che invece non ne erano state colpite. Dopo i 60 anni, l’obesità è risultata incidere dal punto di vista della neoplasia al seno per un abbondante 55% (dunque una conferma di ciò che già si sapeva) mentre il diabete per il 37 % in più rispetto alla media. Non poco, decisamente!

    Lo studio è andato anche oltre, confrontando anche i dati con l’assunzione di alcuni farmaci per combattere il diabete: minore rischio si è evidenziato in coloro che utilizzavano metformina, il doppio invece rispetto alla media per chi era in cura con la glargina. Dati preoccupanti che meritano ulteriori approfondimenti, certo è che un sano stile di vita è l’arma migliore per prevenire i tumori, anche quello al seno, e tra gli obiettivi deve esserci il controllo del peso e del diabete correlato.

    Foto di Promo Blog