Trattamenti estetici per le braccia: il meno invasivo è il laser

da , il

    Trattamenti estetici braccia

    Quanto è importante poter sfoggiare braccia toniche e sottili? Per molte donne la questione non si pone neppure, ma per altre è invece cruciale quanto avere un volto liscio o un addome piatto. Non ci si pensa, ma al pari di collo e mani, anche le braccia denunciano in modo inequivocabile l’età di una donna, indipendentemente da quanto fresca possa apparire la cute del viso. Braccia atoniche, con la pelle che “tremola” risentendo della forza di gravità o addirittura svuotata, magari a seguito di qualche dieta troppo drastica, con qualche smagliatura di troppo, sono difetti comuni, a cui porre rimedio una volta che il “danno” è fatto è assai difficile. Per questo esiste anche la possibilità di sottoporsi ad interventi e trattamenti estetici, chirurgici o meno, per migliorare l’aspetto e la tonicità della braccia. Vediamoli.

    Trattamenti estetici delle braccia: il laser

    Il laser è il meno invasivo dei trattamenti destinati alle braccia, ed è efficace per contrastare i primi cedimenti. Per ogni seduta, che si svolge in laboratorio, il medico utilizza il laser frazionato CO2, ma prima di arrivare all’irraggiamento vero e proprio, spalma l’area da trattare con una pomata anestetica per addormentarla. Successivamente Il laser verrà indirizzato in tutti i punti soggetti a cedimento per un totale di 15 minuti a braccio. A seduta terminata, i primi effetti saranno un arrossamento delle parti che poi diventeranno rapidamente scure, come un’abbronzatura intensa. Nel giro di 4 o 5 giorni la pelle trattata con il laser si elimina da sola e al suo posto apparirà una cute nuova, liscia e più compatta. La seconda seduta si effettua dopo 45 giorni e il risultato finale si noterà dopo circa due mesi dal primo trattamento. Il costo di questa operazione è di circa 600€.

    Trattamenti estetici delle braccia: il laserlipolisi

    A volte il difetto delle braccia è piuttosto legato a un po’ di grasso accumulato, che forma dei veri cuscinetti adiposi tra l’ascella e il gomito. Per eliminarli si procede con il laserlipolisi. In pratica il medico sottopone la paziente ad un piccolo intervento in anestesia locale che sfrutta il laser in una doppia “veste”. Attraverso una piccola incisione nel braccio si introdurrà una fibra laser al quarzo che scioglierà il grasso accumulato sotto pelle, e nello stesso tempo stimolerà il derma, ovvero lo strato profondo della pelle, a rigenerarsi. La parte viene poi medicata e una fascia protettiva e compressiva permette ai tessuti di recuperare la forma velocemente, mentre l’adipe sciolto viene smaltito dal corpo stesso. Il costo di questo trattamento è di circa 1600€.

    Trattamenti estetici delle braccia: la brachioplastica

    Veniamo all’ultimo intervento, quello un po’ più complesso, il lifting vero e proprio del braccio detto brachioplastica. Si tratta di un’operazione chirurgica in genere richiesta quando i tessuti appaiono svuotati e rilassati, specialmente a seguito di una dieta o comunque per via dell’età che avanza. Si effettua in ambulatorio per un costo che varia tra i 3mila e le 4500€ e si divide in due fasi. Innanzi tutto si procede ad una liposuzione (aspirazione attraverso una cannula del grasso sottocutaneo) per ridurre la circonferenza del braccio. Successivamente, sempre durante lo stesso intervento, si pratica un’incisione sotto l’ascella e si elimina la cute in eccesso. La fase post operatoria prevede l’uso di una fascia elastica con effetto di compressione, e per quanto riguarda i punti, si riassorbono senza problemi in meno di una settimana. Dopo questo periodo si possono riprendere le attività di tutti i giorni, ma per lo sport è meglio aspettare almeno un mese. Naturalmente, tutti questi trattamenti devono essere effettuati da professionisti, quindi prima di prendere un appuntamento informatevi molto bene e richiedete i preventivi.

    Per approfondire il discorso relativo ai trattamenti estetici e plastici, leggere anche i seguenti articoli:

    Mastopessi, l’intervento per risollevare il seno cadente

    Tutto quello che serve sapere sulla mastoplastica additiva

    Chirurgia plastica dei glutei, ecco cosa occorre sapere

    Tutto quello che c’è da sapere sui filler usati nella medicina estetica

    Dolcetto o scherzetto?