Trapianti: le donne più generose degli uomini

da , il

    Trapianti donne

    Ecco una notizia, fatta di cifre, già di per sé indicative. Parliamo di trapianti, e di percentuali di donazioni di organi da vivente, quelli che si effettuano tra coniugi o consanguinei. A quanto pare, a permettere questo incredibile gesto d’amore, sono soprattutto le donne, che dimostrano una maggiore generosità rispetto agli uomini. Forse perché predisposte ad accogliere a condividere il proprio corpo con un’altra creatura, a fare “a metà”, a considerare se stesse come un “contenitore” di vita, pronto a donarne a sua volta, le donne hanno meno remore a sacrificare una parte di sé per la salute di chi amano.

    Ma non ricevono lo stesso identico trattamento. A mettere in rilievo la differenza di percentuale, è stato proprio il Centro Nazionale Trapianti. Sentite le cifre, che “parlano”, senza bisogno di commenti: considerando le coppie, il 71,4% di donazioni (di reni, soprattutto), proviene dalla parte femminile, mentre appena il 24,4% dei partner uomini è disposto a fare altrettanto per la propria compagna.

    In pratica, due terzi degli organi trapiantati e delle donazioni proviene dalle donne, che, a loro volta, ne ricevono solo un terzo. I dati sono ufficiali, e sono stati presentati nel corso della Giornata Nazionale per la Donazione degli Organi, che si è celebrata il 26 maggio. Meditate uomini, meditate.