Tosse secca: cause, rimedi naturali e cure

La tosse secca è una forma di difesa che l'organismo attua in caso di agenti patogeni, che possono dar luogo a delle infezioni interne. È quindi un utile strumento, ma è comunque necessario non sottovalutare il disturbo e cercare di correre ai ripari con semplici rimedi naturali o con specifiche cure mediche, in grado di dar sollievo dalla tosse ma anche di debellarne le cause.

da , il

    Tosse secca: cause, rimedi naturali e cure

    Quali sono le cause, i rimedi naturali e le cure per la tosse secca? Un’eventualità poco piacevole del periodo autunnale e invernale, la tosse secca, notturna o diurna che sia, cronica o persistente, è un disturbo decisamente fastidioso. Più che una malattia vera e propria, è una risposta di difesa dell’organismo, che porta agenti patogeni e batteri potenzialmente nocivi ad essere espulsi dalla bocca. Ecco qualche caratteristica della tosse secca, alcuni consigli per prevenirla, per combatterla e i rimedi naturali più efficaci.

    Caratteristiche della tosse secca

    La tosse secca, anche nota come tosse non produttiva, è caratterizzata dall’assenza di espettorazione di natura muco-catarrale, presente invece nella tosse grassa.

    Questo disturbo si presenta, in genere, a causa di stati infiammatori bronchiali ad origine virale e di patologie pleuriche, come il versamento pleurico. La tipica manifestazione della tosse secca è l’emissione di un rumore secco-abbaiante, risultato di un dolore o di un sollecito proveniente dalla gola. Il più delle volte, esordisce con un forte dolore al petto, affiancato da accessi ravvicinati e ripetuti di tosse, che possono anche terminare in vomito.

    A seconda della causa scatenante, la tosse secca può essere improvvisa e scomparire altrettanto rapidamente, oppure persistere per molte settimane. Quando la tosse secca non passa viene definita persistente ed è un problema particolarmente fastidioso e più complicato da debellare.

    Dai primi mesi di vita fino a tutto il periodo scolare è facile notare la presenza della tosse secca nei bambini. Il segno tipico in questi casi è, chiaramente, una tosse frequente e insistente, con o senza catarro, attiva specialmente di notte. A volte è accompagnata da una lieve febbre e nella maggior parte dei casi è sintomo dell’arrivo dell’influenza.

    Possibili cause

    Come già detto prima, la tosse indica la presenza di un’infezione in corso nel corpo. Generalmente, quando è persistente, può segnalare i primi stadi di una patologia, di un’infiammazione o di un’irritazione delle mucose, oppure di un’affezione virale delle prime vie respiratorie.

    Secondo gli esperti, però, sono numerose le cause della tosse secca, sia persistente che temporanea, e possono essere classificate come segue:

    Esistono, inoltre, alcuni fattori psicologici che sono stati osservati dai medici soprattutto nei bambini piccoli, che tossivano senza un apparente motivo. In questo caso, si parla di tosse psicogena che viene, solitamente, diagnosticata solo dopo aver completato tutti gli accertamenti necessari per assicurarsi che non ci sia nessun altra patologia.

    Rimedi naturali

    Per contrastare la comparsa della tosse secca, meglio agire d’anticipo, rinforzando le difese immunitarie sfruttando i rimedi naturali e fitoterapici, dalle proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie e antibatteriche. Ma, prima di tutto, è importante modificare alcune abitudini nel proprio stile di vita che coadiuvano alla manifestazione della tosse.

    Oltre a arieggiare costantemente gli ambienti domestici, per tenere alla larga microrganismi pericolosi, è preferibile umidificare l’aria, soprattutto di notte, utilizzando delle bacinelle d’acqua da posizionare sopra il termosifone. Inoltre, è importante eliminare alcol e fumo, quasi sempre responsabili della tosse, in assenza di altre patologie.

    In caso di tosse secca lieve, o moderata, è possibile sfruttare l’azione di alcuni rimedi naturali, in grado di dare notevole e veloce beneficio al problema. A tale scopo possono essere utili tisane, piante fitoterapiche, miele e altri rimedi, secondo gli antichi rimedi della nonna per la tosse secca, che possono sfiammare, ammorbidire le mucose e donare sollievo alla gola. Vediamo i principali:

    • tintura madre di echinacea (30 gocce, diluite in 50 ml di acqua, due volte il giorno)
    • suffumigi in cui disciogliere bicarbonato o poche gocce di olio essenziale di camomilla, eucalipto o tea tree
    • tisana alla malva
    • un cucchiaino di miele da assumere durante l’attacco di tosse
    • caramelle alla curcuma
    • bastoncini, caramelle o tisana alla liquirizia
    • infuso di tiglio o di altea officinalis

    Cure mediche

    Quando non c’è il catarro, i rimedi per la tosse secca possono essere un valido aiuto nel contrastarlo, ma in certi casi diventa necessario agevolare la guarigione con dei medicinali. Tuttavia, bisogna distinguere tra la cura del singolo sintomo e la malattia che l’ha originato.

    In una persona sana, in cui la tosse secca è lieve e passeggera possono essere utili dei farmaci sedativi, che, sopprimendo il riflesso della tosse, impediscono di tossire, facilitando il riposo notturno. I principi attivi che possono essere efficaci per ottenere questo obiettivo sono gli oppiacei e la codeina, solitamente in gocce o sciroppo.

    Un’altra strategia per controllare e ridurre la tosse secca è seguire una terapia con l’aerosol per alcuni giorni, sempre su prescrizione del proprio medico curante. La sua efficacia nel curare le infezioni delle vie aeree è determinata, solitamente, dalla miscela di due sostanze diverse. In questo modo il principio attivo farmacologico viene nebulizzato in gocce piccolissime che raggiungono ogni punto dell’area interessata dall’infiammazione. Con un minor dosaggio del farmaco, quindi, si può ottenere una guarigione più rapida.