Tosse nervosa: cause, cure e rimedi naturali

La tosse secca e stizzosa, che deriva da cause psicologiche, viene comunemente definita tosse nervosa. Pertanto, alla base del problema non ci sono problemi specifichi dell'apparato respiratorio, ma processi di natura psicosomatica da indagare. Tuttavia, per lenire il sintomo possono essere d'aiuto cure e rimedi naturali.

da , il

    Tosse nervosa: cause, cure e rimedi naturali

    Quali sono le cause, le cure e i rimedi naturali della tosse nervosa? Chiamata anche psicogena o psicosomatica, la tosse nervosa si caratterizza dalla fastidiosa sensazione di qualcosa che resta in gola e che occlude le vie respiratorie. Spesso accade in situazioni di stress e nervosismo, per cui la tosse è la sola valvola di sfogo in grado di farsi portavoce di emozioni negative represse. Ma esistono dei rimedi naturali per combatterla? Dopo aver verificato che abbia effettivamente delle cause di natura psichica, si possono attuare delle strategie in grado di risolvere il disagio. Vediamo come.

    Cos’è la tosse nervosa

    Scatenata da stress e nervosismo, la tosse nervosa è un disturbo che si manifesta con colpi di tosse secca e persistente, che compare improvvisamente sia negli adulti che nei bambini.

    La frequenza e l’intensità dei sintomi variano da persona a persona. Spesso non si presenta come una tosse notturna, ma è possibile che il sonno venga condizionato negativamente dalla difficoltà di respirazione.

    La tosse nervosa è in tutto simile alla comune tosse, ma il solo modo per differenziarla da quest’ultima è la totale assenza di patologie di base che possano spiegarne gli episodi. Una volta accertato che si tratta effettivamente di un riflesso nervoso, è possibile avviare la terapia in grado di condizionare la causa psicologica d’origine del problema.

    Possibili cause

    Come tutti i sintomi di natura ansiosa, le cause della tosse nervosa derivano da motivazioni prettamente psicologiche. Spesso, il problema si acuisce in concomitanza con situazioni di forte stress, come nel caso di un’accesa discussione o di esami universitari.

    In particolare, nei bambini la tosse nervosa potrebbe essere una silenziosa richiesta di attenzioni, o un meccanismo di difesa attuato in presenza di specifiche situazioni e persone. In ogni caso, è importante non sottovalutare il problema.

    Secondo recenti studi, quindi, la tosse nervosa è presente in persone che percepiscono particolari stati d’animo ma che non riescono a manifestare a parole, come:

    • tensioni emotive
    • rabbia
    • fastidio e intolleranza
    • paura e panico
    • senso di inadeguatezza e disistima
    • affaticamento interiore
    • necessità di attirare l’attenzione

    Cure e rimedi naturali

    Per eliminare definitivamente il problema è fondamentale individuare le cause di natura psicologica che determinano la tosse nervosa e affrontarle. Per fare questo, è possibile affidarsi ad un esperto psicoterapeuta in grado di trovare la giusta chiave di lettura del disagio psichico.

    Tuttavia, per lenire le irritazioni che una tosse nervosa può causare, sono disponibili alcuni rimedi naturali ad azione lenitiva e calmante delle mucose della gola, che nel lungo periodo possono subire abrasioni o lesioni varie. Ecco i metodi principali:

    Fiori di Bach

    Essendo la causa legata allo stress emotivo, la tosse nervosa può trovare giovamento attraverso l’utilizzo di determinati fiori di Bach, che abbiano la capacità di rigenerare il pensiero psichico, eliminando le negatività. Tra i fiori di Bach più indicati si possono prendere in considerazione:

    • Gorse, che infonde forza d’animo, coraggio;
    • Centaury, capace di donare sicurezza e forza di volontà;
    • Walnut, indicato per persone che vivono un periodo difficile;
    • Agrimony, utilizzato per curare l’ansia che insorge quando si cerca di reprimere le proprie contrarietà.

    Omeopatia

    L’omeopatia offre alcuni rimedi anche per la tosse nervosa, andando ad agire, in modo uguale e contrario, sulle cause nervose del problema. Il rimedio più consono al proprio stato di salute dovrà essere valutato da un omeopata professionista, dopo attenta analisi fisica e psichica della paziente. Alcuni dei metodi omeopatici pincipali sono:

    • Ignatia amara, pianta che viene usata per tutti i disturbi causati da stress, contrarietà e delusioni, nei soggetti ipersensibili con bassa tolleranza alle frustrazioni e tendenza a utilizzare prevalentemente metodi di comunicazione non verbale e manifestazioni di tipo isterico;
    • Acidum phosphoricum, utilizzato per stress ed esaurimento nervoso;
    • Argentum nitricum, indicato per ansie e paure generalizzate;
    • Gelsemium, per trattare l’emotività eccessiva e le ansie da prestazione;
    • Ambrea grisea, per chi vive costantemente in stati di ansia dovuti alla disistima nei propri confronti e al non sentirsi mai apprezzati.

    Infusi fitoterapici

    I rimedi naturali per combattere la tosse nervosa possono contare sull’utilizzo di particolari infusi fitoterapici che aiutano a rilassare e a calmare lo stress. Le erbe da utilizzare per le tisane, da lasciare in infusione per un tempo variabile dai 10 ai 15 minuti e da bere successivamente sono:

    • Camomilla, la pianta calmante per eccellenza, grazie al suo contenuto di azulene e bisabololo;
    • Biancospino, ha un’azione sedativa e rilassante, conferita da principi attivi come la rutina, i flavoglicosidi, la quercitina e i bioflavonoidi;
    • Valeriana, un’erba che favorisce il sonno e che rilassa la mente grazie agli acidi valerianici e agli alcaloidi, come la valerina e i flavonoidi;
    • Passiflora, di cui alcaloidi, cumarine, flavonoidi e fitosteroli le conferiscono un’azione calmante e rilassante.

    Eliminare le tensioni

    Per eliminare lo stress, l’ansia e tutte quelle emozioni che ostacolano il proprio appagamento e soddisfazione personale, condizionando negativamente molti aspetti delle vita, è necessario uscire dagli schemi mentali fino a quel momento seguiti e prendersi del tempo per se stessi.

    Per ritrovare equilibrio e calma interiore potrebbe in certi casi bastare la valorizzazione del proprio essere attraverso corsi di ballo, yoga, esercizi di visualizzazione o tecniche di rilassamento muscolare. Altre volte può risultare rigenerante cambiare le abitudini, che troppo spesso bloccano speranze, sogni e successi, oppure allacciare nuove relazioni.

    Si tratta in ogni caso di un percorso personale interiore dove è necessario imparare a capire ciò di cui si ha veramente bisogno e trovare la forza di prenderselo.